Connect with us

Attualità

JESI / PARCHEGGIO DELLE CONCE DIPINTO DI BLU

L’ampio piazzale di recente rimesso a nuovo nel manto stradale può ospitare oltre 120 posti auto sino ad ora  lasciati alla libera occupazione degli automobilisti: interrogazione del democrat Andrea Binci che vuol sapere se si passerà alla sosta a pagamento

JESI, 4 ottobre 2019Sarà a pagamento il parcheggio delle Conce? A chiederlo è il consigliere comunale del Partito democratico, Andrea Binci, che con un’interrogazione porterà la questione al prossimo Consiglio comunale.

Andrea Binci

«Il Piazzale delle Conce rappresenta uno dei più ampi parcheggi gratuiti con oltre 120 posti auto a ridosso del centro storico – evidenzia il consigliere democrat – e viene utilizzato dagli abitanti della zona, da coloro che debbono recarsi negli uffici pubblici e nelle altre attività commerciali del Corso, oltre che nel limitrofo centro commerciale. Il parcheggio è anche strategico visto che si trova vicino all’impianto di risalita di via Castelfidardo».

Binci ricorda il pessimo stato del manto stradale e la situazione di abbandono in cui lo spazio di sosta ha versato per anni, tanto da mettere a rischio la sicurezza stradale. Lo scorso anno, infatti, aveva presentato una mozione per chiedere interventi: «Avevo chiesto di intervenire sul manto stradale del parcheggio delle Conce, mozione che è stata puntualmente respinta dalla maggioranza consiliare, ritenendo che tale intervento non era strategico, nemmeno quando in sede di dibattito era stato proposto di intervenire anche nel 2019. Inaspettatamente la Giunta comunale, di recente, è invece intervenuta per provvedere alla sistemazione del manto stradale del piazzale delle Conce. Ad oggi non sono stati disegnati i posti auto sull’asfalto, aprendo così alla possibilità che gli stessi siano di colore blu».

Timori che il consigliere spiega con la deliberazione da parte della Giunta dell’ampliamento dei parcheggi a pagamento: «Decisione che sarebbe del tutto sbagliata per il piazzale delle Conce. Costituirebbe un grave pregiudizio per chi si deve recare al lavoro o alle attività commerciali del centro, oltre per gli stessi residenti della zona».

Il parcheggio non era e non è dotato di segnaletica orizzontale per i parcheggi: il posteggio risultava, sino all’intervento di restyling, regolamentato attraverso delle lunghe righe trasversali e dalla “libertà” degli automobilisti che ne disegnavano la struttura. Come avviene adesso.

A proposito di sosta a pagamento, la Cna ha segnalato l’importanza di introdurre stalli a pagamento sul Viale della Vittoria, viste le criticità segnalate dai commercianti.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.