Connect with us

Attualità

JESI / Ristrutturazione di via Politi: sfregiato il murale di Blu (video e foto)

murale Blu Tnt

Lavori dell’artista senigalliese in tutto il mondo, a Jesi era intervenuto nel 2011 in occasione del “Jam Smoking Minds” realizzando l’opera sull’edificio che ospitava il centro sociale Tnt

JESI, 11 gennaio 2020 – Era stato realizzato nel 2011 da Blu, street artist senigalliese, il murale situato in via Politi nell’ex palazzina che ospitava all’epoca il centro sociale Tnt. A causa dei lavori, l’opera è stata sfregiata.

Artista di fama mondiale, con opere realizzate anche in America e Palestina, Blu aveva realizzato un uomo mentre prega intento a succhiare uno spaghetto proveniente dalla sua testa: un uomo che si consuma dall’interno, con gli occhi vuoti, senz’anima.

Una visione cruda dell’Italia intenta a consumarsi dall’interno” lo descrive così il blog ArtsBlog, che aveva pubblicizzato la performance artistica.

Ora un ricordo perché con i lavori di ristrutturazione, l’opera è stata sfregiata: l’immobile, di proprietà comunale, è sottoposto in questo periodo a interventi, visto che dopo la nevicata del 2012 era crollato il tetto.

Il murale era stato realizzato in occasione della Jam Smoking Minds nel 2011 «come omaggio alle Marche, alla Città di Jesi e al Tnt che lo ha ospitato – ricorda l’artista jesino Kron 60035 -.  Si spendono svariati euro per abbellire il quartiere di San Giusepe ma quando si ha l’onore di avere un’opera di un artista di fama mondiale viene fatta morire in questo modo. Dopo il crollo del tetto della struttura avevo chiesto che il murale fosse preservato ma non ho ricevuto neanche un appuntamento in Comune per parlarne».

Circa il 20 per cento dell’opera è andato perduto. Il Comune sembra ora intenzionato a contattare l’artista per ripristinare lo stato originario del murale del quale non mancano documentazioni fotografiche.

La parte che manca è quella alla sommità del muro, la testa con gli spaghetti: la ditta, che dovrebbe concludere entro il 20 gennaio, ha dovuto togliere l’intonaco perché danneggiato. La struttura, una volta completati i lavori,  è destinata a diventare il centro unico di cucina delle mense.

Eleonora Dottori

(ha collaborato Cristina Amici degli Elci)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.