Connect with us

Cronaca

JESI / Vernacolo che passione: “I Straccamerigge” leggono Marco Bordini (video)

Tutti i componenti della compagnia hanno interpretato la poesia “Jesi de na olta”

JESI, 27 maggio 2020 – Una poesia dedicata a tutti gli appassionati del vernacolo jesino dal gruppo amatoriale dialettaleI Straccamerigge“.

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’emergenza sanitaria ha costretto alla chiusura dei teatri ma il gruppo, presieduto da Stefano Schiavoni, si è rimboccato le maniche dando prova delle proprie capacità con una poesia di Marco Bordini.

Jesi de na olta” è il titolo del componimento che tutti i componenti della compagnia hanno interpretato. I Straccamerigge hanno visto la luce nel 2017 con l’intento di tenere salde le radici della nostra cultura e non disperdere il dialetto.

La compagnia jesina Straccamerigge

Dopo il successo andato anche oltre i confini della Vallesina con lo spettacolo scitto da Oscar Sartarelli “Moje e boi dei paesi tuoi?“, la compagnia ha portato in scena Io sto con Cesiretta mia“. I Straccamerigge avrebbero dovuto partecipare alla rassegna Lo Sberleffo al Teatro Pergolesi: ma, come è noto, causa virus gli spettacoli in vernacolo jesino inseriti nel cartellone andranno tutti in scena nel marzo 2021.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche