Connect with us

Attualità

JESI / VIA DELLA FIGURETTA: SUL PIEDE DI GUERRA PER LA MODIFICA DEL SENSO DI MARCIA

Via della Figuretta

JESI, 6 settembre 2018Via della Figuretta al centro di interrogazioni e interpellanze di Pd e Jesi in Comune-Laboratorio Sinistra, che saranno portate alla  prossima assise cittadina. Sul tavolo, la modifica del senso di marcia, attualmente a senso unico alternato con semaforo (foto in primo piano).

La proposta del Comune è quella che di instaurare il senso unico “a scendere”. In sostanza non si entrerebbe più  da via Ancona ma bisogna proseguire sino alla rotatoria, da qui in via Ghislieri, quindi, via della Figuretta.

Rotatoria verso via Ghislieri

Ciò ha scatenato il malcontento tra i residenti, per la velocità con la quale si percorrerebbe la via che e il giro più lungo al quale saranno costretti per rientrare a casa.

E a tal proposito stanno costituendo un comitato di zona per far valere le proprie ragioni evidentemente contrarie a tale intervento di modifica.

Jesi in Comune-Laboratorio Sinistra, per bocca del consigliere Francesco Coltorti, chiede quindi se è vero che si vuole modificare il senso di marcia in via della Figuretta, in che maniera s’intende farlo e soprattutto se c’è stato un confronto pubblico con gli abitanti della zona e se vi sarà prima di prendere ogni decisione ufficiale a riguardo.

Punta il dito sul tema della prevenzione e della sicurezza il Pd che, tramite il consigliere Andrea Binci chiede l’ampliamento di via della Figuretta proprio per evitare problemi e incidenti visto che il traffico è sostenuto.Rotatoria via Fontedamo
In zona Fontedamo, si fa notare, si sono insediate nuove attività economiche, che stanno determinando un aumento del traffico veicolare.
L’interpellanza, che sarà presentata al prossimo Consiglio comunale, suggerisce l’ampliamento come la soluzione migliore per risolvere il problema del traffico, vista anche la disponibilità a riguardo di alcuni proprietari frontisti.

(c.ade.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.