Connect with us

Attualità

MAIOLATI S. / Emergenza Covid, il dibattito con esperti e amministratori

L’incontro organizzato dal Comune con la collaborazione di “Medicina per Me!” attraverso la diretta streaming

MAIOLATI SPONTINI, 14 novembre 2020 – Proprio nel giorno del passaggio a sorpresa delle Marche in zona arancione, si è svolto l’interessante convegno – moderato da Beatrice Testadiferro – promosso dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il format “Medicina per Me!” avente lo scopo di sensibilizzare la popolazione rispetto a vari aspetti legati al Covid-19.
Notevole lo sforzo organizzativo per far riuscire al meglio l’esperimento della diretta streaming – dalla biblioteca La Fornace di Moie – attraverso il canale Youtube del Comune, anche se qualche “inciampo” tecnico non è mancato.

Dopo i saluti e i ringraziamenti del sindaco Tiziano Consoli (foto in primo piano), a piombare sull’attualità della giornata è stato il consigliere regionale Carlo Ciccioli, che ha parlato senza mezzi termini di «una serata di amarezza», spiegando che quello emerso non è il vero quadro della Regione Marche, e che il cambio di categoria in zona arancione è dovuto al fatto che sono stati conteggiati anche i dati delle Rsa, ma nonostante questo, di fronte ad un provvedimento nazionale, sarebbe sciocco contrapporsi e non ricercare collaborazione tra le istituzioni.

Carlo Ciccioli

Il consigliere, che da 8 anni è tornato a svolgere a pieno ritmo  il suo lavoro di medico psichiatra, oltre a sottolineare lo sconquasso economico portato dal virus, ha precisato che «il danno alla salute mentale dei cittadini non può essere quantificabile con i numeri».

Messaggio di fiducia da parte del presidente della provincia di Ancona, Luigi Cerioni (foto in primo piano) che ha ricordato con soddisfazione l’impegno dell’ente provinciale per garantire l’inizio dell’anno scolastico, e ha lanciato parole di speranza agli operatori economici in difficoltà: «Dopo la prima ondata alcuni settori hanno reagito, ora spetta a noi farcene carico, rispondendo alle loro esigenze».

Luigi Cerioni

Vincenzo Moretti, neo dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Carlo Urbani, ha voluto ringraziare docenti e collaboratori che stanno lavorando mattina, sera e in alcuni casi notte, per affrontare una situazione nuova, cercando di non lasciare indietro nessuna attività.

Di grande valore la relazione accompagnata da relative slide, presentata da Andrea Giacometti, direttore della Clinica malattie infettive dell’Azienda ospedaliera-universitaria “Ospedali Riuniti” di Ancona.

Il professor Giacometti, con un linguaggio chiaro e facilmente accessibile, si è addentrato nello sviluppo del virus, facendo chiarezza anche su alcuni luoghi comuni che lo accompagnano.

Andrea Giacometti

Solo per citare un esempio, il classico raffreddore stagionale, con tanto di starnuto, non è un sintomo da legare al Covid-19.

Di vaccini ha parlato il dottor Luca Butini, specialista in allergologia e immunologia clinica e vice Sindaco di Jesi, specificando come la sperimentazione stia portando a risultati eccellenti, ma per la protezione globale serve ancora tempo: bisognerà produrre 12 miliardi di dosi vaccinali.

Luca Butini

«La scienza sta facendo e farà la sua parte – ha spiegato – ma è necessaria la rieducazione della popolazione».

È ancora possibile vedere il convegno dalla pagina Youtube del Comune di Maiolati Spontini.

(m.p.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x