Connect with us

Cronaca

MAIOLATI SPONTINI / Si è spenta la professoressa Paola Zannotti

Insegnante e vice responsabile all’Iis “Marconi Pieralisi” di Jesi, il cordoglio della “sua” scuola

MAIOLATI SPONTINI, 30 maggio 2020Lutto nel mondo della scuola e del volontariato: un brutto male – affrontato con tanto coraggio e dignità – che alla fine ha purtroppo avuto la meglio, ha spento stamane all’ospedale di Torrette il sorriso e la vita della professoressa Paola Zannotti, 57 anni, di Maiolati Spontini, insegnante di lettere e storia e una delle vice responsabili all’Iis Marconi-Pieralisi di Jesi.

La ricorda con commozione il dirigente, ing. Corrado Marri, insediatosi nel settembre del 2016, nella circolare odierna dove esprime il suo dolore «per la scomparsa di una donna ed una professoressa esemplare, generosa, corretta, competente e attaccata al lavoro in modo straordinario».

Ripercorrendo il lavoro fatto insieme, il dirigente rammenta «un altro momento importante della nostra collaborazione nell’estate del 2018, quando abbiano dovuto pianificare e attuare l’unificazione con il Pieralisi. La sua totale apertura verso la costituzione di un istituto unico, senza distinzione di casta, mi colpì molto, sapendo quanto era radicata la sua appartenenza al Marconi. Ma Paola era fatta così, metteva davanti a tutto il bene istituzionale e passava sopra a qualsiasi interesse di tipo personale».

«Esprimo a nome dell’intero istituto, in questo tristissimo momento, le condoglianze più sentite alla sua famiglia e a tutti coloro che le hanno voluto bene.  Ciao Paola, grazie per essermi stata vicina, ci mancherai tanto…».

La professoressa Paola era molto conosciuta e stimata non solo per la sua professione di insegnante, che «viveva con gioia», ma anche per il suo generoso dedicarsi agli altri nelle forme del volontariato, presso la Caritas locale – che aveva contribuito a istituire a Moie – e nel suo impegno come insegnante di catechismo.

Una vita piena non era sposata, sostenuta da una instancabile energia, quella energia abbinata all’amore filiale che l’ha vista accudire premurosamente sin quando ha potuto, praticamente sino al’ultimo, la mamma Liliana, 82enne, costretta a letto.

Oltre alla mamma – il padre, defunto, era anche lui conosciuto per essere stato operatore ecologico di Maiolati Spontini – lascia i fratelli Franco e Stefano. La camera ardente sarà allestita da domani, domenica 31 maggio, presso l’obitorio di Cupra Montana dalle ore 15, seguendo tutte le norme vigenti dell’emergenza covid.

I funerali lunedì 1 giugno alle ore 10.30 nella chiesa di Santo Stefano a Maiolati Spontini, quindi la sepoltura nel locale cimitero.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.