Connect with us

Attualità

MOIE / La biblioteca riapre le porte agli studenti

Biblioteca la fornace moie

Saranno disponibili 28 posti per lo studio o per le ricerche librarie e non sarà più necessario prenotare l’ingresso

MOIE, 22 giugno 2020 – La biblioteca La Fornace torna da oggi, lunedì 22 giugno, a riaprire le porte agli studenti e a quanti vorranno usufruire delle postazioni per ricerche librarie o per studiare portando testi propri.

Saranno disponibili 28 posti studio che potranno essere occupati fino al loro esaurimento. Un ritorno graduale, quindi, alla normalità e a quella maniera di vivere la biblioteca come luogo di incontro e di scambio culturale, diventata un’abitudine per tanti cittadini, non solo del Comune.

Non sarà, comunque, consentita la consultazione dei giornali e riviste, né l’uso del pc. Chi entra per ritirare i libri prenotati non dovrà sostare in biblioteca al di fuori del tempo strettamente necessario per prestito e restituzione. Chi aveva la tessera della biblioteca valida e non ha potuto usufruire del servizio a causa della chiusura avvenuta il 25 febbraio, avrà la validità della tessera prorogata per 90 giorni. Fino al 30 giugno verranno sospese le more per i ritardi nella consegna del materiale.

Non sarà più necessario prenotare l’ingresso in biblioteca. Si potranno comunque prenotare i titoli dei libri richiesti consultando il catalogo de La Fornace all’indirizzo internet https://bibliomarchenord.it/SebinaOpac/Opac.do.

Chi non riesce a prenotare un testo potrà scegliere solo tra quelli esposti nelle vetrine preparate allo scopo, chiedendo al personale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.