Connect with us

Eventi & Cultura

MORRO D’ALBA / “Lacrima in giallo”, il Festival dei brividi e dei sapori

Non solo il noir tra libri, cinematografia, teatro e musica ma anche degustazioni del noto vino, la partecipazione agli eventi – da oggi al 6 giugno – richiede la prenotazione

MORRO D’ALBA, 31 maggio 2021 – A Morro d’Alba, Città del vino e uno dei Borghi Più Belli d’Italia, sta per prendere il via Lacrima in giallo, il primo Festival culturale dedicato al noir in ogni sua sfumatura, che da oggi 31 maggio al 6 giugno coinvolgerà tutto il borgo del vino Lacrima, in una serie di eventi che avranno come tema il giallo.

Il Festival, cofinanziato dalla Regione Marche grazie a un bando di promozione della letteratura, vuole accendere i riflettori sugli scrittori marchigiani ma anche sollecitare le nuove generazioni ad avvicinarsi alla lettura e al giallo come genere letterario. Il direttore artistico è lo scrittore e docente Alessandro Morbidelli.

Si inizierà, dunque, oggi, lunedì 31 maggio alle 18.30 con l’inaugurazione del Festival e dell’allestimento fotografico Progetto di un delitto, curato dal Circolo fotografico Ferretti, che nelle settimane di lockdown ha intrapreso un workshop on line con il fotografo Simone Francescangeli e Alessandro Morbidelli. La degustazione del vino Lacrima della Cantina Romagnoli concluderà i riti di apertura della serata.

I primi due giorni, il 31 maggio e il 1 giugno, sono dedicati anche ai bambini, che verranno coinvolti nelle letture animate in biblioteca (ingresso libero, dalle 17) e nel nuovo Laboratorio ludico didattico Mistero al museo e nel borgo (dalle 16, ingresso 1 euro), dove i bambini diventeranno investigatori per scoprire chi ha rubato delle importanti opere custodite al museo e conclusa l’indagine riceveranno un simpatico gadget. 

Con Aperitivo in giallo, presso la Cantina Vicari, il 1 giugno a partire dalle 18, gli ospiti saranno spettatori di un suggestivo reading a tema, a cura dell’Associazione Speiro, che accompagnerà la rosa dei vini oggetto di degustazione.

Dal 2 giugno, ogni pomeriggio dalle 18.30, saranno presentati tre diversi autori marchigiani e le loro recenti pubblicazioni. Nell’ordine Angelo Canaletti con La Buona Notte il 2 giugno, Simone Pancotti con Il tocco immortale il 3 giugno, Alessia Tripaldi con Gli scomparsi venerdì 4 giugno.

Il Festival vuole esaltare il noir anche in altre forme artistiche e prevede una retrospettiva sulla produzione cinematografica del maestro del brivido Alfred Hitchcock, con la proiezione di tre dei suoi più interessanti capolavori a partire dalle 21.15, per tre serate consecutive: Rebecca, la prima moglie il 2 giugno; Spellbound Io ti salverò, il 3 giugno; La finestra sul cortile venerdì 4 giugno

Sarà anche occasione per il debutto di un nuovo premio letterario, il Terra Nera, che va al romanzo che meglio ha saputo raccontare una terra oltre alla dinamica di genere.

Realizzato dal giovane designer Lorenzo Lucchetti, studente di Poliarte, Accademia di Belle Arti di Ancona, che in questo caso verrà consegnato sabato 5 giugno alle 18.30 al giovane e promettente scrittore Piergiorgio Pulixi, premiato per il suo libro L’Isola delle anime. 

Anche il genere teatrale sarà presente, sia con lo spettacolo dedicato ai giovani lettori Intrigo in biblioteca, a cura dell’Associazione Acchiappasogni, dalle 17,  sia con lo spettacolo di Radioteatro di Luca Violini, L’ultimo rito per Astarte alle 21.30 in piazza Barcaroli. (Prenotazioni al 320 5623974).

Non poteva mancare la musica a Lacrima in giallo, che accompagnerà la passeggiata lungo il suggestivo il camminamento di ronda La Scarpa, un luogo magico e unico in Europa, ma soprattutto nel concerto della banda musicale cittadina Note Noir, domenica 6 giugno alle 21.30 per ascoltare brani famosi che hanno accompagnato il cinema da brivido.

Il concerto sarà preceduto alle 20.45, dalla premiazione dei ragazzi dell’Istituto comprensivo Rossini di San Marcello che hanno partecipato al concorso letterario Racconti in giallo. Saranno premiati i lavori dei primi tre aspiranti scrittori nelle tre categorie di concorso ma i racconti di tutti i partecipanti entreranno a far parte di una antologia curata dallo stesso direttore artistico. 

La partecipazione agli eventi richiede la prenotazione al numero 328 548 74 91 (Assessorato Cultura e Turismo).

Il Comune di Morro d’Alba, con il Festival Lacrima in giallo, sceglie ancora una volta di aprire gli eventi estivi con un inedito appuntamento culturale. L’augurio è che possa essere di buon auspicio per il territorio e per le piccole comunità dei borghi che si preparano ad accogliere i visitatori in un clima di speranza e fiducia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche