Connect with us

Eventi & Cultura

RICORRENZA / International Jazz Day, David Uncini: «Musica di libertà»

David uncini

Il musicista jesino spiega l’importanza di questa giornata istituita dall’Unesco nel 2011

JESI, 30 aprile 2021 – “Se non sai che cos’è allora è Jazz“: partendo da questa celebre frase, il musicista jesino David Uncini celebra la data di oggi nella quale cade l’International Jazz Day ricorrenza istituita nel 2011 dall’Unesco.

«Una Giornata che ha lo scopo di aumentare la consapevolezza delle virtù del jazz come strumento educativo e come forza di empatia, dialogo e cooperazione tra le persone, per me e per tutti i musicisti di jazz e gli appassionati oggi è un giorno di festa, si celebra un grande linguaggio artistico di libertà, di rispetto, di dialogo e di relazione», spiega.

E Il jazz non è solo un linguaggio artistico ma «un modo di vivere, un modo di pensare, di essere, di approcciare la vita, se pensiamo che questa musica ha dovuto passare per momenti molto duri socialmente come il razzismo, la schiavitù, la violenza, ma questa musica tramite i suoi interpreti è rinata sempre, il jazz rappresenta il concetto stesso di speranza, finché ci sarà la volontà di suonare insieme e di fare bella musica e far divertire in modo sano le persone, allora lì c’è il jazz. Viva il jazz».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche