Connect with us

Ancona

ANCONA / GRU PRECIPITA DA PIATTAFORMA ENI, UN MORTO E DUE FERITI

A 60 chilometri al largo della costa, il corpo individuato a 70 metri di profondità

ANCONA, 5 marzo 2019Tragico il bilancio dell’incidente avvenuto questa mattina sulla piattaforma Eni, Barbara F, 60 chilometri al largo di Ancona: un morto e due feriti.

Il corpo dell’operaio, che in un primo momento era stato dato per disperso, è stato individuato a 70 metri di profondità e sono in corso le operazioni di recupero.

Secondo una prima ricostruzione fornita dall’Eni stessa, la gru era impegnata a caricare un’imbarcazione di rifornimentosupply vessel – quando si è verificato un cedimento strutturale, è precipitata sull’imbarcazione ferendo due dei componenti dell’equipaggio e inabissandosi con l’operaio, un molisano di 63 anni, che si trovava all’interno della cabina da dove stava manovrando.

Sul posto Vigili del Fuoco con i sommozzatori e Capitaneria di Porto.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.