Connect with us

Altri sport

CINGOLI SPORT / PALLAMANO IN TRASFERTA A BOLOGNA

Sfida salvezza tra Bologna e Cingoli. La Santarelli scenderà in campo con il lutto al braccio.

CINGOLI, 8 dicembre 2018 – La Polisportiva Cingoli targata Santarelli è già al primo bivio stagionale.

Emanuel Alvarez

Domani, domenica 9 dicembre, infatti, i ragazzi di Nocelli affronteranno il Bologna United in trasferta, per la sfida dell’undicesima giornata di Serie A Maschile di pallamano.

La squadra scenderà in campo con il lutto al braccio per i tragici eventi di Corinaldo; inoltre, sarà osservato un minuto di silenzio prima della partita.

La gara sarà trasmessa in diretta da SportItalia (canale 60 dtv) a partire dalle 17.15.

Il Bologna United è stato fondato nel 1999 dalla fusione dell’HC Bologna e dal Sef Bologna. La squadra ha sempre partecipato ai campionati di massima serie, vincendo un Handball Trophy nel 2005-2006 e perdendo due finali scudetto contro il Casarano e il Conversano rispettivamente nel 2006-2007 e nel 2010-2011. La sfida contro Cingoli è ormai una classica della pallamano italiana. I bolognesi sono la bestia nera dei cingolani, dato che nelle 11 sfide precedenti (10 in campionato e una in Coppa Italia) ha sempre vinto la squadra felsinea: spiccano le sconfitte per 26-25 il 24 settembre 2016 e per 28-29 al PalaQuaresima il 2 dicembre 2016, vere beffe per la formazione di Nocelli. Quest’anno i ragazzi di Beppe Tedesco, allenatore fresco della vittoria degli Europei Fascia B Under 18, sono all’ultimo posto in classifica, con una sola vittoria contro Merano e 9 sconfitte. La squadra era stata allestita per ben altri palcoscenici: il giocatore simbolo è il centrale 20enne Giacomo Savini, uno dei talenti più promettenti della pallamano italiana; si contraddistinguono in rosa anche il portiere Rossi, il centrale/terzino Riccardi, il terzino sinistro Bonassi e l’ala destra Nardo.

La Polisportiva Cingoli, dopo la beffa contro il Bressanone, deve assolutamente vincere, dato che il Gaeta ha vinto in settimana contro il Pressano e ha portato a 2 i punti di vantaggio dai cingolani, ora al penultimo posto in piena zona retrocessione. “Meritavamo di vincere nell’ultima sfida spiega il terzino Emanuel Alvarezperché abbiamo giocato molto bene. A Bologna dovremo entrare subito in partita. Dobbiamo dare tutto, lottando fino alla fine e ripetendo la prestazione di sabato scorso, dove abbiamo dimostrato di saper giocare insieme. Possiamo farcela, senza perdere la testa e senza deconcentrarci. Ritroverò due miei vecchi compagni di squadra a Cologne, Riccardi e Bonassi, che ricordo con grande affetto”.

Le ragazze di Serie A2 Femminile invece domani, 9 dicembre, ospitano l’Ariosto Ferrara al PalaQuaresima alle ore 16.00.

Anche in questo caso sarà osservato un minuto di silenzio.

Le ragazze di Analla, dopo la larga vittoria contro Imola, vogliono confermare il quarto posto e avvicinarsi alle Tushe Prato, terze.

Tutte le partite regionali della pallavolo sono state rinviate a data da destinarsi per la scomparsa di una giovane pallavolista tra le vittime della tragedia di Corinaldo.

 

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.