Connect with us

Cingoli

CINGOLI / “TROPPE VITE SPEZZATE”, BANDIERA E SAGRA LISTATE A LUTTO

Alla Lanterna Azzurra di Corinaldo c’erano tanti ragazzi cingolani. Il cordoglio del sindaco Saltamartini

 

CINGOLI, 8 dicembre 2018Anche Cingoli si stringe attorno ai familiari delle vittime della tragedia di Corinaldo (guarda il video). Il sindaco Filippo Saltamartini, infatti, ha annunciato che la 4ª Sagra del Cavaluccio, prevista oggi nel Centro Storico, sarà listata a lutto in segno di rispetto.

Il sindaco Filippo Saltamartini

“Una Festa dell’Immacolata – si legge nella nota del Primo Cittadino – davvero triste. Troppe vite spezzate e troppi feriti per un evento che invece avrebbe dovuto far divertire i nostri ragazzi (leggi l’articolo). Fatalità o commissione di reati, la causa di questo evento davvero infausto in questo momento non ci interessa. La Giunta Municipale di Cingoli ha deciso, in segno di rispetto per le vittime ed i feriti, di ridimensionare la Sagra del Cavalluccio di oggi che vede molte imprese, forni e panifici del territorio aver già preparato i prelibati dolci natalizi. Anche la bandiera esposta nel Palazzo Municipale verrà issata a mezz’asta e listata a lutto. Inoltre, tutti gli operatori del settore verranno invitati ad indossare a un braccio un nastro nero in segno di partecipazione al dolore di tutta la nostra Comunità.” Annullata anche l’esibizione della Società Ginnastica Juvena.

All’evento musicale di Corinaldo hanno partecipato molti giovanissimi di Cingoli.  Dai loro racconti emerge chiaramente lo shock per quello che è accaduto, tra il caos all’interno e all’esterno della discoteca, i corpi a terra, le urla e le ambulanze (guarda il video). Non dimenticheranno mai questa nottata da incubo. “Raccogliamoci – conclude Saltamartini – tutti insieme e per chi ha sensibilità etiche uniamoci con una preghiera che possa confortare le famiglie, gli amici e quanti hanno subito la più grave perdita di questa vita terrena.”

***Aggiornamento*** Tutte le iniziative a Cingoli in questi due giorni sono state annullate

Giacomo Grasselli

[email protected]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.