Connect with us

Corinaldo

CORINALDO / MUOIONO IN SEI E DECINE DI FERITI DOPO UN FUGGI FUGGI IN DISCOTECA

Due ragazzine, tre adolescenti, una mamma di 40 anni: una apocalisse dopo che qualcuno aveva spruzzato spray urticante durante un concerto

CORINALDO, 8 dicembre 2018 Dramma stanotte a Corinaldo poco dopo l’una e trenta. In sei sono morti, 3 ragazzi, due ragazzine dai 14 ai 16 anni e una mamma di 40 anni, che aveva accompagnato la figlia, all’interno del locale la Lanterna Azzurra durante il concerto del noto artista rapper  Sfera Ebbasta. (guarda il video)

Qualcuno ha spruzzato dello spray al peperoncino in pista durante il concerto è da lì è scoppiato un fuggi fuggi generale.

Molti ragazzi sono rimasti schiacciati nella calca e sei di loro hanno perso la vita, altri dieci versano in condizioni disperate, centinaia i feriti. All’interno del locale un migliaio di ragazzini.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scene agghiaccianti, corpi a terra senza vita e qualcuno per evitare di calpestarli ha continuato a cadere senza riuscire a rialzarsi. 
Solo qualche mese fa ad un altro concerto dello stesso artista in un noto locale di Senigallia era stato spruzzato spray al peperoncino in pista ma la situazione era stata contenuta.
Sul posto personale medico, ambulanze, carabinieri, polizia e vigili del fuoco.
Solo ieri mattina il sindaco di Corinaldo, Matteo Principi, scriveva:
«Cari concittadini, si approssima ancora una volta il periodo delle Feste di Natale e di Fine Anno che, sino alla Befana, renderanno diverso, più intenso, vissuto e condiviso questo straordinario periodo dell’anno, pur nelle più disparate realtà, non sempre purtroppo del tutto positive e felici che il quotidiano ci chiama ad affrontare.  Anche  per questo, non certo per farci smemorati o superficiali interpreti delle necessità della collettività e dei singoli, abbiamo predisposto una serie di attività ed eventi che, nel loro insieme, ambiscono soprattutto a creare momenti di aggregazione, condivisione, sospensione dal tempo ordinario per scambiarci un sorriso, una stretta di mano, un abbraccio, un augurio: quello che quel momento felice possa protrarsi quanto più a lungo possibile, per noi e per tutti i nostri cari, grandi e piccoli. Ecco dunque perché il tema del Natale 2018 è stato individuato in “Corinaldo, il castello della felicità – basta poco per essere felici».
Bellissime parole prima dell’immane tragedia.
(c.ade. – pn.)
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
1 Comment

1 Comment

  1. Lorenzo

    8 dicembre 2018 at 10:29

    La discoteche sono solo delle propulsioni verso chi vuole drogarsi, bere, ubriacarsi e togliersi la vita facendo del male agli altri. Vi sono personaggi che vanno in discoteca solo per il gusto di fare a botte, di picchiarsi a sangue equando se ne vanno questi personaggi fanno finta di nulla. E’ ora che lo stato prenda impegno per far chiudere le discoteche alle 20,00 e, mai più oltre le ore piccole della notte. Molti si ubriacano e poi guidano auto potenti, molte volte è successo l’irreparabile con morti e famiglie disperate. Questo scempio di gioventù deve finire, le forze dell’ordine devono prendere decisioni drastiche e nessun permesso per chi guida ubriaco, drogato e soprattutto chiudere i locali dove non si rispettano le regole che i minori non devono bere nessun tipo di alcolici. BASTA E’ UNA VERGOGNA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.