Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / Casa di riposo, difficoltà per mancanza di infermieri

Attesa per poter usufruire di personale militare come accade in altre strutture della regione alle prese con i contagi da Covid, 69 i positivi sul territorio comunale

CUPRA MONTANA, 7 febbraio 2021 – Dall’inizio dei contagi presso la Fondazione Papa Giovanni Paolo II ci sono stati 4 decessi tra gli ospiti della struttura per anziani, anche se oggi la situazione appare stabile

Tra i diversi problemi che dirigenza e personale hanno dovuto affrontare visto il focolaio in atto, con 39 ospiti risultati positivi, e stanno affrontando, in questi giorni, adesso c’è anche la carenza di personale infermieristico, ridotto all’osso a causa dei contagi.

Sono rimaste operative solo 4 di queste figure professionali, anche se un rinforzo è arrivato ad aiutare i colleghi rimasti in servizio: assistenza comunque garantita dagli Oss.

Intanto sul retro della Casa di riposo le ruspe hanno predisposto spazi adatti a contenere alcuni container che serviranno a raccogliere tutto ciò che sarà calato dal piano di isolamento ed evitare così che materiale “sporco” attraversi le aree di degenza. 

Sulla questione dell’intervento di personale medico e infermieristico militare invece, già operante in molte altre strutture della nostra regione, per venire a Cupra Montana pare abbia chiesto la vaccinazione preventiva e ciò comporterebbe un’attesa di almeno un mese, quando si spera la situazione sia decisamente migliorata.

Per quanto attiene la situazione generale sul territorio comunale, sono complessivamente 69 le persone positive al virus e 42 poste in quarantena. L’elevato numero dei contagi – come afferma una nota del Comune – è dovuto anche al focolaio presente nella Casa di riposo.

(o.g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

CUPRA MONTANA / Focolaio alla Casa di riposo: positivi 32 ospiti e 7 operatori
CUPRA MONTANA / Focolaio Casa di riposo, monitoraggio costante
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Granpanda 03-04-20