Connect with us

Cronaca

CUPRA MONTANA / GRANDINE E SICCITÀ LASCIANO IL SEGNO, DANNI CONSISTENTI AI VIGNETI

CUPRA MONTANA, 28 giugno 2017 – Il violento temporale che nel tardo pomeriggio di domenica scorsa (25 giugno) si è abbattuto sulla “Capitale del Verdicchio” con grandine grande quanto basta per rovinare i grappoli d’uva che fanno bella mostra di sé lungo i filari dei vigneti, ha causato danni di una certa consistenza. In diverse zone di Cupra Montana i vigneti, con moltissimi grappoli formati, ancora di piccole dimensioni, sono stati colpiti pesantemente dalla grandine.

La stessa sorte è toccata agli impianti intorno Maiolati Spontini e in altre zone di produzione del Verdicchio Doc. I danni, non ancora quantificati, rappresentano tuttavia una avversità bella e buona, capace di mettere a dura prova una produzione che fin qui ha patito anche la mancanza d’acqua. L’afa che come una cappa opprimeva tutta l’area di produzione dei Verdicchio, è stata la concausa di questa feroce grandinata; in alcuni centri i chicchi della grandina, caduta a macchia di leopardo, erano grandi come una pallina da ping-pong, tanto per rendere l’idea del disastro avvenuto.  I viticoltori stanno ancora verificando i danni provocati nei propri vigneti da un temporale estivo che in poco più di un’ora ha scaricato tutta la sua forza causando comunque lo scompiglio di una sorta di tromba d’aria; molti rami spezzati, alcuni smottamenti lungo le vie periferiche e danni a strutture.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.