Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / I PRESEPI DEI PRIVATI, PICCOLI CAPOLAVORI DETTATI DALLA PASSIONE

Realizzati nelle proprie abitazioni, a Natale richiamano tantissime persone

CUPRA MONTANA, 23 dicembre 2018 – L’antichissima tradizione dei presepi si ripete ogni anno arricchendosi di esperienze e di un forte senso cristiano; chi realizza questi piccoli capolavori perché sono cresciuti con questa consuetudine, nel realizzare il presepe non impegnano solo detti valori ma mettono in gioco le proprie capacità, la prospettiva, i colori, la scelta dei legni e delle erbe, del muschio, della illuminazione, offrendo a molti la possibilità di ammirare la Natività in ogni aspetto.

C’è un presepe in via Castelletto che ogni anno, realizzato diversamente, catalizza l’attenzione dei curiosi che lì davanti (il presepe è realizzato lungo la scalinata della abitazione) giungono appositamente per ammirarlo.

Ebbene, il proprietario lavora diversi giorni alla costruzione aiutato dalla moglie e dal figliolo, e il piacere più grande è vedere che le luci si accendano, che i pupi in movimento diano vita a tutto l’insieme.

Ecco la soddisfazione mista a tradizione, a credo e fantasia. Quando erano pochi a potersi permettere i pupi di terra cotta pitturati da professionisti, ci si arrangiava costruendoli con argilla o con paglia rilegata e il presepe brillava di luce propria, mista a fede e a devozione. Chi non ricorda ancora l’emozione provata durante la prima visita al presepe delle Suore nella sacrestia della piccola Chiesa di Santa Caterina, perché il Bambinello meccanico alzava il braccio per benedire; un pupo che ha sorpreso molti fanciulli… ma sono passati di colpo tanti anni.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche