Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / ANZIANI TUTELATI IN HOTEL, PROSSIMA SETTIMANA INCONTRO CON IL SINDACO

Incontro previsto per l’inizio della prossima settimana

 

FABRIANO, 2 febbraio 2019 – Il nodo degli anziani ospiti all’interno dell’hotel Gentile e tutelati dalla cooperativa Iris tenta la via del dialogo. Previsto un incontro tra Sindaco, rappresentate delle famiglie (e quindi degli anziani) e l’avvocato Carmenati che ha portato la vicenda di fronte al Tar.

Una vicenda nata dai controlli notturni dei Nas a fine novembre dello scorso anno e poi arrivata al picco di tensione con l’ordinanza sindacale con la quale si stabiliva la chiusura della struttura protetta per anziani senza la dovuta autorizzazione in un’ala dell’Hotel Gentile.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Tar che ha pero respinto la richiesta dell’avvocato Carmenati, con queste le motivazioni: secondo quanto deciso dal tar l’albergo non è provvisto di autorizzazione per l’esercizio di attività di struttura socio sanitaria per anziani e/o soggetti in condizioni di non autosufficienza e per mancanza dei requisiti strutturali ed igienico sanitari imposti dalla disciplina di settore.

Dopo il Tar

“A seguito dell’ordinanza del Tar che non ha concesso la sospensiva – spiegano i rappresentanti degli ospiti del Gentile – ci troviamo di fronte ad una situazione  che chiaramente ed ovviamente va rispettata ed in attesa di eventuali altri sviluppi, diversi ospiti dell’hotel stanno cercando altre soluzioni”.

Negli ultimi periodi, e dopo ispezione dei Nas e conseguente ordinanza sindacale, 4 degli ospiti del Gentile che erano in graduatoria, sono stati inseriti in strutture di Fabriano e Cerreto d’esi.

Ma la situazione per i rappresentanti delle famiglie è ancora complicata, visto che “Vi sono invece altri ospiti che, non essendo in lista, hanno evidenti e gravi difficoltà di ricollocazione. Così come auspicato anche dal Sindaco e dai legali dell’ Hotel e dei parenti , gli stessi si incontreranno nei prossimi giorni al fine di trovare una soluzione condivisa che contemperi le esigenze di tutti”.

Prove di “trattativa”

Come spiegato dalle famiglie, la prossima settimana (si pensa nei primi giorni, probabilmente martedì)  si svilupperà  l’incontro con il primo cittadino con lo scopo di trovare una soluzione praticabile per sciogliere le criticità nate a partire dallo scorso novembre.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.