Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / IL PROGRAMMA DELL’INTERNATIONAL JAZZ DAY

Luoghi, orari ed artisti che parteciperanno al Jazz Day

 

FABRIANO, 26 aprile 2018 – A pochi giorni dalla giornata che Fabriano, insieme a tantissime altre città sparse per il mondo, dedicherà al Jazz ecco arrivare il programma completo. Una festa con la spinta dell’Unesco, che nel 2011 ha stabilito che ogni 30 aprile si dovrà celebrare giornata da dedicare ad una forma musicale “Che ha rivestito un ruolo diplomatico fondamentale nell’unire le persone in ogni angolo del globo”. La giornata di quest’anno sarà festeggiata da 190 nazioni con San Pietroburgo, trasformata nella capitale mondiale del jazz.

Jazz Day il 30 aprile

Lunedì in jazz, quindi ma si inizierà però domenica 29, presso il Birrificio iBeer in località Collegiglioni 54 (frazione di Fabriano) con una preview tra musica e birra. A partire dalle ore 19 andranno in scena  Il Molo 4Et  (Anna Laura Alvear alla voce, Leonardo Francesconi al piano, Mauro Cimarra alla batteria e Pier Chiaraluce al contrabbasso). Aperitivo-cena con birra artigianale Bach e iBeer.

Finalmente lunedì e prima della musica, una guida all’ascolto di un concerto jazz, con Marco e Tommaso Agostinelli (rispettivamente piano e batteria) accompagnati da Pier Chiaraluce al contrabbasso. Un momento per “spiegare” la sorpresa della musica, la sua “folle” imprevedibilità e razionalità assoluta. Incontro previsto a partire dalle ore 16 presso la Libreria Pandora in via Verdi, a due passi dall’ingresso del teatro Gentile.

L’elenco completo dei live

6 Concerti, tutti a partire dall ore 19.30 per un vero e proprio tour nel pentagramma fabrianese. Protagonisti della giornata infatti la quasi totalità dei jazzisti fabrianesi attivi.

Ristorante La Taverna del Palazzo (via Balbo)  con Gianludovico Carmenati al contrabbasso, Lamberto Di Piero alla chitarra ed Andrea Morandi alla batteria. Birroteca Lo Sverso (via Balbo) con Mauro Cimarra alla batteria, Antonangelo Giudice al sax e Mauro Gubbiotti all’organo Hammond. Bistrot L’Angoletto (piazza Sella) con Bevilacqua-Faggioni-Camilli Jazz Trio.

Dopo i locali della zona del piano, ecco quelli del centro storico: al Wooden Bar lungo il corso della Repubblica si esibiranno Giammarco Polini alla chitarra, Massimo Saccutelli all’organo Hammond e Luca Orselli alla batteria. Al circolo Arci “Il Corto Maltese (via Verdi), ecco entrare in scena Roberto Bisello alla batteria, Matteo Paggi al trombone e Luca Cerigioni al pianoforte. Poi l’Antica Salumeria Osteria Mariani in piazza Garibaldi con Marco Agostinelli ai fiati e Pier Chiaraluce al contrabbasso.

Gran finale all’interno del chiostro del teatro

Non sarabbe jazz senza una jam session, non sarebbe musica senza un momento di condivisione. Dopo tutte le esibizioni ecco arrivare il gran finale, a partire dalle ore 22.30 all’interno del Chiostro del Teatro Gentile (in caso di maltempo, Foyer del Teatro Gentile) dove l’Orchestra Concordia si esibirà e poi darà libero sfogo alla collaborazione con tutti gli altri jazzisti che parteciperanno alla giornata.

(saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche