Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / LA “CULTURA DEL DONO” E LA BORSA DI STUDIO PER RICORDARE SARA MENICHELLI

“Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” come evangelizzato da Matteo. 

 

FABRIANO, 17  aprile 209 – Sono terminati ieri gli incontri voluti da AIDO con i ragazzi delle scuole superiori per illustrare la cultura del dono e per spiegare i contenuti della 1° borsa di studio intitolata a Sara Menichelli.

Un passo per raccontare a tutti i ragazzi dell’ultimo anno (in alcuni casi coinvolti anche i ragazzi delle classi quarte) la storia di un ragazza innamorata della vita morta a soli 22 anni a causa di un tragico schianto lungo l’A14 (all’altezza di Loreto) nel luglio del 2016.

Una storia parte da una tragedia che colpì profondamente la comunità fabrianese, ma che lasciò un segno di speranza terrena quando i genitori di Sara diedero il loro assenso all’espianto degli organi per cercare di salvare altre vite. Un dono che regalò speranza e vita ad altri 8 pazienti, salvati da quest’ultimo grande atto d’amore.

AIDO Fabriano con Rita e Giancarlo Menichelli

“Noi  – Aido Fabriano ed i genitori di Sara, Rita e Giancarlo Menichelli – ci abbiamo messo cuore ed anima, ora ragazzi tocca a Voi! Ci aspettiamo che ci ragioniate e che partecipiate alla borsa di studio. D’altronde, ormai con i telefonini di ultima generazione risulta semplice sia girare sia editare dei bei video, quindi speriamo di avervi sufficientemente interessato. D’obbligo un ringraziamento particolare a tutti  i Dirigenti scolastici degli istituti superiori fabrianesi che hanno messo a disposizione le rispettive segreterie scolastiche ed ai Professori che ci hanno accolto durante i loro orari per parlare con gli studenti”.

Ecco quindi i contenuti della borsa di studio,  che si legano al “dono” , con i ragazzi chiamati a produrre un video sulla donazione degli organi. Diversi saranno i parametri di giudizio previsti per la valutazione finale (Rendimento scolastico, attività in qualche società dilettantistica ed altro) con  quattro giurie per i video: AIDO, i familiari di Sara, gli amici di Sara ed una giuria “tecnica” con professionisti del settore.

I video dovranno essere consegnati presso le segreterie scolastiche entro il 31 luglio e la premiazione della borsa di studio del valore di 1000 euro avverrà il 5 ottobre, in occasione di un convegno che vedrà la partecipazione di personaggi illustri tra cui anche la Nazionale Pallavolo Trapiantati.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.