Connect with us

Attualità

FALCONARA / Croce Gialla e Avulss per l’Ucraina, il rientro con 12 profughi

«Volevamo portare aiuti concreti e abbiamo toccato con mano la disperazione di un intero popolo»

FALCONARA, 14 marzo 2022 – «Ci ha colpito l’immensa disperazione che abbiamo letto negli occhi della gente, la tanta solitudine e il senso di abbandono che attanaglia gli ucraini. Mai avremmo pensato, nel 2022, di vedere in Europa strade e autostrade piene di camion di militari e carri armati».

Luciano Maculan e Alberto Masciarelli sono tornati da poche ore dal loro viaggio al confine tra Ucraina e Polonia, dove su un mezzo della Croce Gialla di Falconara, insieme a Umberto Sguglia e Pasquale Boncristiano, che erano a bordo di un pulmino dell’Avulss, hanno portato medicinali, vestiario e coperte al popolo ucraino e hanno condotto in Italia ben 12 profughi: una famiglia composta da due nonni, madre e figlio di 12 anni e altre quattro madri con i loro figli tutti minorenni.

«Siamo partiti venerdì scorso alle 11 – raccontano Maculan e Masciarelli – ed è stata un’esperienza forte, unica, che ci ha profondamente segnati. Abbiamo dormito 4 ore ad Auschwitz e poi proseguito verso il confine tra Polonia e Ucraina dove a Przemysl, il Comune in cui Salvini recentemente è stato apostrofato dal Sindaco polacco, avevamo appuntamento con un sacerdote nel centro di raccolta e in un ospedale da campo».

Nel materiale che i volontari falconaresi hanno consegnato ci sono anche molti medicinali, tra cui cortisone, insulina, antistaminici e apparecchiature come bisturi e forbici, donati dalle farmacie e da alcuni medici falconaresi.

Al campo profughi hanno scaricato il resto: abbigliamento, giacconi, felpe e tute, coperte e anche cibo in scatola, acqua, biscotti, legumi, succhi di frutta che hanno donato tante persone di Falconara.

«Abbiamo poi accolto sui nostri pulmini prima 7 persone a Przemysl e poi ci siamo diretti a Cracovia, che dista 3 ore di macchina, per far salire altri 5 profughi».

Otto delle 12 persone sono state ospitate temporaneamente da famiglie ucraine di Falconara, Ancona e Osimo, i quattro della stessa famiglia, i nonni, la mamma e il nipote di 12 anni saranno ospitati in una casa messa a disposizione da una persona di Jesi che la utilizzava come alloggio per l’estate.

Temporaneamente, in attesa che l’abitazione sia liberata, il Comune di Falconara ha garantito un alloggio e si prenderà cura del vitto e anche dell’istruzione del ragazzo.

«Che dolore vedere tutta questa gente che deve fuggire dalla propria patria, che deve abbandonare la propria casa. Ci siamo messi a disposizione – dicono Luciano Maculan e Alberto Masciarelli – perché volevamo portare aiuti concreti e abbiamo toccato con mano la disperazione di un intero popolo».

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Bassa Vallesina10 ore fa

Falconara / Deceduto Roberto Polonara, aveva fondato “Il Bucatino” alla Chiusa

«Per me è stato un secondo padre, una persona meravigliosa, un grande amico di famiglia e il locale vivrà anche...

Eventi & Cultura13 ore fa

Maiolati S. / “Nuova frontiera, smart village”: il progetto per i nomadi digitali

Alla Casa delle Fanciulle il nuovo incontro del percorso di progettazione “Ma.Spo Territorio in musica” Maiolati Spontini, 24 giugno 2022...

Attualità13 ore fa

Falconara / Siccità: l’appello del Sindaco all’uso responsabile dell’acqua

Sul sito del Comune un decalogo antispreco, messaggi in spiaggia con gli altoparanti Falconara, 24 giugno 2022 – Il sindaco...

Breaking news16 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 1.323 positivi e ricoveri in crescita

In provincia di Ancona 452 positivi, incidenza regionale a 468,62 Ancona, 24 giugno 2022 – Nelle Marche ancora una giornata...

La migliore VPN per il torrenting nel 2022 La migliore VPN per il torrenting nel 2022
Alta Vallesina16 ore fa

Sassoferrato / Truffa via sms, sottratti 8mila euro ad un 60enne

Individuato e denunciato il presunto responsabile, un 25enne di Bologna Sassoferrato, 24 giugno 2022 – Un sms firmato dalle Poste...

Alta Vallesina16 ore fa

Fabriano / Vacanza in Spagna con truffa, denunciata una donna

Denunciata una 26enne di Firenza, presunta titolare dell’immobile affittato da un giovane fabrianese Fabriano, 24 giugno 2022 – Trova un...

Cronaca17 ore fa

Jesi / Ballottaggio: il confronto anche a Tv Centro Marche

Lorenzo Fiordelmondo e Matteo Marasca ospiti del programma televisivo “Faccia a faccia” Jesi, 24 giugno 2022 – Confronto televisivo tra...

Cronaca17 ore fa

Jesi / Nuovi punti luce in parchi, parcheggi e strade

Potenziamento della pubblica illuminazione finanziato con le risorse generate dal ribasso d’asta per la sostituzione delle lampade a led Jesi,...

Alta Vallesina18 ore fa

Fabriano / Palio, gran finale: stasera la sfida del Maglio

Appello del sindaco Ghergo alla prudenza: mascherina quando distanziamento non possibile Fabriano, 24 giugno 2022 – La serata del gran...

Cronaca20 ore fa

Jesi / Solstizio d’estate, il Fai aspetta l’alba a Ripa Bianca

L’appuntamento organizzato dalla delegazione jesina: letture e il suono di una viola per celebrare la stagione Jesi, 24 giugno 2022...

Meteo Marche