Connect with us

Attualità

JESI / Ex sezione republicana di via Garibaldi: degrado continuo

Abbattuta nel 2018, ma da allora l’area non è stata più riqualificata: Insieme Civico chiama in causa l’assessore Roberto Renzi

JESI, 11 febbraio 2020 – Dopo la demolizione, il degrado. È la segnalazione dell’associazione Insieme Civico in merito allo stato in cui, da anni, si trova l’ex sezione del Partito Repubblicano in via Garibaldi.

«Già nel 2018 – si legge in una nota dell’associazione – ce ne eravamo occupati in Consiglio comunale tramite il consigliere Marco Giampaoletti che aveva presentato un’interrogazione. Lo stabile era in declino e la proprietà voleva riqualificarlo con appartamenti, uffici e parcheggi annessi, ma il tempo è scorso e i lavori non sono mai iniziati e di conseguenza l’autorizzazione che era stata ottenuta per costruire è decaduta». Nel 2016, dopo le scosse di terremoto «le condizioni dello stabile sono peggiorate e la Polizia Locale ha richiesto ai proprietari di abbatterlo per garantire l’incolumità dei cittadini».

Per Insieme Civico l’area poteva essere riqualificata realizzando un parcheggio di cui avrebbero beneficiato residenti e non solo, inoltre si sarebbe potuto approfittare della vicina fermata dell’autobus per incentivare l’uso dei mezzi pubblici.

«Ci rispose allora l’assessore ai lavori pubblici Roberto Renzi  il quale disse che i proprietari avevano fornito proposte all’Amministrazione comunale in merito alla riqualificazione della zona magari costruendo proprio un parcheggio di interesse collettivo andando a rivalutare la volumetria dell’area – prosegue Insieme Civico -. In quel giorno, era il 24 maggio del 2018, abbiamo chiesto all’assessore i tempi per rimettere a nuovo quest’area ormai andata in declino. Tempi brevissimi ci è stato risposto ma sono passati ormai quasi due anni e non abbiamo saputo più nulla».

«I cittadini hanno bisogno di risposte concrete e veritiere e non di risposte che magari possono far felice un consigliere sapendo poi che non sarà così».

L’associazione incalza: «Non sappiamo come l’assessore Renzi quantifica i “tempi brevissimi” ma ci aspettiamo una risposta seria, esaustiva e trasparente in maniera da giungere a una conclusione e avere così un’area riqualificata e utile alla città in quanto ora, passando, si possono solo vedere i ruderi del palazzo che vanno a rovinare la bellezza del quartiere stesso».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche