Connect with us

Cronaca

JESI / Grave ragazzo ferito a sangue, caccia agli aggressori

Il fatto all’altezza dell’Arco Clementino: circondato e aggredito in momenti successivi

JESI, 14 novembre 2020 – L’unica cosa sicura, al momento, è il ricovero in codice rosso a Torrette di un ragazzo dopo aver subito un probabile accoltellamento, ma questo non è ancora certo, intorno alle 18.30 di questa sera all’altezza della pensilina della fermata dell’autobus in Viale Cavallotti, vicino all‘Arco Clementino. La sue condizioni sono gravi. Si tratterebbe di un 24enne di origini nigeriane di un paese limitrofo a Jesi.

1F516F23-3E09-41FE-9D35-725B6206304C 8BA94145-5DAB-4EFA-8C06-24BAB8CD6361 8DEE8252-C87A-4565-B469-930039CB3720 5C67D451-5405-4F25-A2C8-982647126AB5 0B7F1683-95C8-4845-9ED6-0038190B2912 9FAF2BF2-8C20-429E-9699-1844B2AEAB25
<
>

«Io ero qui a preparare le pizze da asporto – rammenta Domenico, gestore dello 0731, il ristorante pizzeria all’ombra proprio dell’Arco – quando all’improvviso è arrivato un ragazzo trafelato che mi ha chiesto con urgenza una bottiglia d’acqua: avevano accoltellato un suo amico, mi ha detto, io gliel’ho data, lui se n’è andato di corsa. Sono rimasto di stucco, mi sono affacciato e ho potuto notare i mezzi di soccorso alla fermata degli autobus».

Stando a una prima ricostruzione, la presunta coltellata sarebbe arrivata al culmine di un diverbio iniziato già prima, ai giardini pubblici di Viale Cavallotti e proseguito all’altezza della vicina chiesa dei Paolotti, dove il ragazzo avrebbe ricevuto le prime percosse – anche una bottigliata in testa e potrebbe essere questa l’arma con cui gli è stata inferta la ferita o le ferite dopo essersi spaccata – da un gruppetto che gli si era fatto attorno. Il tentativo di fuga e poi l’aggressione finale.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Tanti sono i giovani che frequentano la zona a quell’ora e la Polizia, che sta indagando sul fatto di sangue, sta già ascoltando diversi testimoni e dando la caccia agli aggressori. Due giovani sono stati accompagnati in Commissariato verso le 20 mentre stavano seduti nei dintorni.

Cristina Amici degli Elci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.