Connect with us

Cronaca

JESI / Lavori alla stazione, via le barriere architettoniche

Gli interventi non saranno brevi e riguarderanno anche il miglioramento dell’accessibilità e degli spazi fisici

JESI, 23 settembre 2020Lavori in corso alla stazione ferroviaria cittadina.

Nell’ambito di un vasto programma di Rfi, che riguarda importanti strutture in tutto il territorio nazionale, anche Jesi è oggetto di restyling.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Gli interventi, in particolare, stanno interessando i marciapiedi e le scale in modo da rendere la stazione di viale Triste accessibile a tutti, abbattendo le barriere architettoniche. Prorpio in questa direzione sono andate le ripetute richieste dell’Anfass e dell’Associazione Luca Coscioni per interventi volti a garantire la piena fruibilità dei servizi ferroviari da parte di tutti gli utenti.

«L’obiettivo è rendere le stazioni – si legge nel sito di Rfi relativamente al progetto Easy Station – più friendly, sicure e piacevoli, incrementando il livello di connettività col trasporto pubblico locale, la sharing mobility e la mobilità ciclabile e pedonale, migliorando l’accessibilità attraverso un design inclusivo e senza barriere, potenziando l’infomobilità e il wayfinding».

Tutto questo senza dimenticare le stazioni più piccole, meno frequentate, diffuse in tutto il Paese «e spesso presenziate con tecnologie “a distanza”, per cui Rfi porta avanti iniziative decisamente orientate alla creazione di valore condiviso, prevedendo, ad esempio, l’aumento del numero di spazi concessi in comodato gratuito a enti locali e organizzazioni no profit per attività di valore sociale, con ricadute positive sia sulla vivibilità delle stazioni che del territorio che le ospita».

Gli interventi sono già iniziati da qualche settimana a Jesi ma ci vorrà ancora tempo perché comprendono una serie di adeguamenti e l’installazione di ascensori per gli utenti.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.