Connect with us

Lettere & Opinioni

JESI / Movida da sballo, centro sfregiato

movida sballo lucaboni centro jesi

«Occorrono maggiori controlli, la video sorveglianza da sola non spaventa più nessuno», sostiene Massimiliano Lucaboni

JESI, 24 febbraio 2020 – In città movida e sballo continuano indisturbati ai danni dei residenti del centro storico, soprattutto nel fine settimana (nelle foto la zona di Piazza delle Monnighette)

Nessun controllo, nessuna prevenzione, solo alcol, caos, droga: portoni e muri delle abitazioni prese come bagni pubblici nell’indifferenza delle autorità che dovrebbero garantire almeno la decenza dei luoghi.

movida sballo lucaboni centro jesi

In tempi non sospetti si chiedeva che la Polizia Locale effettuasse turni anche di notte. Girare per il centro storico potrebbe porre un freno agli eccessi.

Non si chiedono sceriffi ma solo un paio di agenti che possano costituire il deterrente necessario affinché almeno il fenomeno venga contenuto se non debellato.

Senza porsi in situazioni che possano far correre rischi ma segnalando alle forze dell’ordine eventuali abusi o eccessi. La sicurezza è importante.

movida sballo lucaboni centro jesi

Per questo invitiamo l’Amministrazione comunale a fare molto di più al riguardo perché fino ad ora c’è stato solo un inutile parlare parlare senza arrivare a nulla.

Le telecamere di video sorveglianza ormai non spaventano più nessuno, una divisa, invece, ancora il suo effetto può averlo.

Massimiliano Lucaboni

©RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.