Connect with us

Attualità

JESI / STORIE DI EMIGRAZIONE E LAVORO: LA MACINA AL SAN SEBASTIANO

La Macina al San sebastiano

Dopo l’esibizione di ieri alla Festa del Cordaro del quartiere Prato, stasera alle 19 la formazione si esibirà a Palazzo Pianetti con il “Concerto del Ricordo e della Memoria”, nell’ambito del Monsano Folk Festival. 

JESI, 22 agosto 2019 – Storie di una volta, in fondo non troppo diverse da quelle di oggi, hanno guidato il concerto de La Macina. Il gruppo di ricerca e canto popolare si è esibito ieri sera al campo San Sebastiano nel quartiere Prato, nell’ambito della Festa del Cordaro.

La Macina al San sebastianoAccanto a Gastone Pietrucci, c’erano Adriano Taborro (chitarra, mandolino, violino, voce), Marco Gigli (chitarra, voce, controcanti), Roberto Picchio (fisarmonica), Riccardo Andrenacci (batteria, percussioni) e Giorgio Cellinese (coordinatore) a completare la formazione di uno tra i gruppi “storici” che ha fatto la storia del folk italiano e quello marchigiano in particolare.

La Macina al San sebastianoLe emigrazioni in Argentina o negli Stati Uniti alla ricerca di lavoro, gli amori e le sofferenze sono stati magistralmente raccontati dalla voce di Pietrucci che ha saputo coinvolgere e appassionare il pubblico.

“E io la vojo reggirà lla roda… (giù pe’ ‘l Prado ce se fa lle corde…)” il titolo del concerto che trae spunto da uno dei canti più noti del repertorio de La Macina, e che richiama appunto il lavoro dei cordari della zona del Prado, del Tornabrocco, di una Jesi scomparsa, dove riecheggiavano le grida, le incitazioni dei vecchi mestieri. Un concerto, quindi, sulle dure condizioni del lavoro, sulla fatica, ma anche sull’allegria, sull’ironia e sulla voglia di vivere, nonostante tutto e tutti. Frutto di un  impegno appassionante e tenace di ricerca, il gruppo ha saputo narrare la vita del quartiere.

La Macina al San sebastianoQuesta sera, ore 19, la formazione che ha compiuto cinquant’anni nel 2018 (leggi l’articolo) si esibirà a Palazzo Pianetti con il Concerto del Ricordo e della Memoria nell’ambito del Monsano Folk Festival. Con il sostegno dell’assessorato alla Cultura e con il patrocinio della Pinacoteca civica di Jesi, la Galleria degli Stucchi ospiterà un omaggio a Quartina Lombardi GiansantelliCesira Santarelli Romagnoli e Italia Santarelli in “Quel miracolo nel 1976 all’Ospedale Murri di Jesi – Genesi di una ricerca”, a cura di Gastone Pietrucci.

Un concerto interamente dedicato alle filandare con la voce di Milena Gregori che accompagnerà La Macina.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.