Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI / Vandali spaccano finestre di due aule, lezioni in palestra e nel corridoio

Quarte classi della primaria Monte Tabor costrette al trasferimento momentaneo, all’ex laboratorio analisi si continua ad anticipare la demolizione

JESI, 1 dicembre 2020 – Stamattina la brutta sorpresa: spaccate alcune sezioni delle finestre di due aule della scuola primaria Monte Tabor di via XX Luglio – Istituto comprensivo Carlo Urbani – ad opera di ignoti vandali che si sono evidentemente divertiti  al tiro a segno a suon di sassate.

Le due classi interessate, entrambi quarte, sono state quindi costrette a spostarsi una lungo il corridoio dell’edificio scolastico e l’altra nella piccola palestra per poter svolgere regolarmente le lezioni odierne.

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’atto vandalico è avvenuto dalla parte che dà su via Primo Maggio, sul retro rispetto all’entrata principale, in quanto più nascosto e meno visibile dalla strada. Il Comune, comunque, sta già intervenendo per il ripristino dei vetri spaccati, ripristino che dovrebbe avvenire entro oggi o al massimo domani.

Anche all’ex laboratorio analisi finestre ancora in frantumi

E a proposito di vetri rotti e finestre, continua l’attività  preventiva di demolizione all’ex laboratorio analisi del vecchio ospedale, all’altezza di Corso Matteotti.

In attesa della demolizione ufficiale – appalto assegnato, lavori che potrebbero iniziare, si spera, entro poco tempo salvo sorprese – si spacca a tutto spiano. Almeno quello che è rimasto di integro, poco.

Si finisce di rompere quel che rimane delle finestre all’ex laboratorio analisi

Ieri è toccato, anche qui, ai vetri di alcune finestre. Prese a pugni.

Leggi anche:

JESI / IMBRATTATA ANCORA LA PRIMARIA “MONTE TABOR”

JESI / VANDALI ALLA SCUOLA PRIMARIA “MONTE TABOR”: DISTRUTTO L’ORTICELLO BIOLOGICO

 

Pino Nardella

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche