Connect with us

Attualità

MOIE / La slitta e le renne accendono Piazza Kennedy (video e foto)

Alla presenza di Babbo Natale è stata inaugurata la nuova attrazione luminosa ma “Percorso Civico” manifesta dubbi sui costi

MOIE, 6 dicembre 2020 – L’atmosfera natalizia invade le strade di Moie. Oltre all’accensione delle classiche luminarie, in Piazza Kennedy sono arrivate due renne scintillanti a trainare la tradizionale slitta.

I nuovi arrivi, figli di una lavorazione artistica di un’azienda di Frosinone leader nel settore, sono stati accolti da una piccola festa organizzata dalle autorità, alla presenza di alcuni bambini, naturalmente curiosi, e addirittura da Babbo Natale. Nel bel mezzo di un periodo natalizio che si presenta complesso come non mai, il sindaco Tiziano Consoli spiega i motivi di questa iniziativa:

Il brindisi del sindaco

«Il progetto nasce insieme ad un’associazione sportiva. Proprio in questo anno, in una condizione generale di crisi, non potendo organizzare manifestazioni o feste, abbiamo scelto di puntare su un’attrazione luminosa che può suscitare interesse per le persone, come hanno fatto altri Comuni, penso a Milano o Civitanova Marche, solo per citarne due. Abbiamo scelto di posizionarla in piazza Kennedy, in modo che possa essere l’inizio di una passeggiata verso via Risorgimento, per valorizzare il lavoro che abbiamo fatto con l’Ar.Co (associazione degli artigiani e dei commercianti)».

Aspettando di valutare la reazione dei cittadini di fronte a questa novità, la politica pone i primi interrogativi. Nell’ultimo Consiglio comunale, infatti, l’opposizione di Percorso Civico, pur votando favorevolmente alle variazioni di bilancio, ha palesato dubbi sull’opportunità e il relativo costo, ritenuto eccessivo, di tale scelta, con la capogruppo Irene Bini che ha fatto verbalizzare il proprio dissenso.

Precisiamo che dalla delibera comunale il costo per la nuova attrazione luminosa risulta essere di 15.860 euro. Su questo aspetto il primo cittadino fornisce la propria versione:

«L’affitto di un’attrazione simile sarebbe stato ugualmente oneroso, quindi abbiamo optato per l’acquisto, in modo di poterla utilizzare per le iniziative che andremo a organizzare negli anni, ammortizzando i costi nel tempo».

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche