Connect with us

Attualità

MOIE / SUL POLO SCOLASTICO, BOTTA E RISPOSTA TRA “SINISTRA UNITA” E L’ASSESSORE PERTICAROLI

MOIE, 10 dicembre 2018 – Con una nota, le Consigliere Comunali di Maiolati Spontini, Fabiana Piergigli e Stefania Lucidi del gruppo “Sinistra Unita”, hanno espresso le proprie posizioni in merito al finanziamento Regionale ottenuto dal Comune per il completamento del polo scolastico.

Fabiana Piergigli

Due sostanzialmente sono le ragioni che ci rendono particolarmente liete: la prima è che a questo punto viene cancellato definitivamente ogni ragionevole dubbio riguardo al completamento del complesso scolastico; la seconda è che Il Sindaco e la sua Giunta hanno finalmente ammesso pubblicamente ciò che noi sosteniamo da un anno, cioè che la realizzazione dell’ultimo stralcio del Polo scolastico non era assolutamente una loro priorità, tanto da vincolarla ad un bando pubblico.  Detto questo non resta che congratularci con tutta la macchina Comunale, in particolare l’ufficio Tecnico, che grazie all’impegno ed alla professionalità è riuscito ancora una volta a fare il miracolo”. Non manca un’annotazione tecnica: “Ci dispiace invece, che l’assessore ai lavori pubblici non legga ciò che altri assessori firmano, altrimenti come si giustificherebbero la previsione per l’anno scolastico prossimo di spostare la scuola secondaria tutta nella parte sinistra rispetto all’ingresso? Sì, perché è vero che il terzo stralcio dei lavori del Polo scolastico sarà completato entro il prossimo febbraio e che esso prevede la realizzazione del corpo centrale con auditorium di 300 posti e la realizzazione di 9 aule, di cui tre provvisorie, nel locale in futuro destinato alla biblioteca, ma secondo il PTOF 2018/19, approvato dal Consiglio di Istituto ad ottobre 2018 le classi necessarie saranno 10 e non 9”. Infine, una stoccata politica: “Le sterili polemiche delle minoranze (per citare il comunicato) sono state in realtà sempre fondate su dati e proiezioni reali, le stesse che il Pd ha dimostrato di non saper o non voler leggere”.

Francesco Perticaroli

Pronta al nostro taccuino, la replica dell’Assessore ai Lavori Pubblici Francesco Perticaroli: “Nessun miracolo. Condivido e sottolineo il ringraziamento nei confronti della professionalità dell’Ufficio Tecnico, motivo di vanto per tutta la comunità. La partecipazione al bando Regionale è un’opportunità che il Comune ha sfruttato, come già fatto in altri casi., ma non esiste alcun nesso con il completamento dell’opera, che era già stato deciso dall’Amministrazione”. Anche sul tema delle aule l’Assessore puntualizza: “Intanto, sul fatto che le aule che serviranno saranno 10 e non 9, la scuola non mi ha inviato alcuna comunicazione. Ma stiamo parlando di un falso problema, perché la suddivisione della biblioteca in tre parti andava comunque fatta, per separare la scuola primaria da quella secondaria, altrimenti si sarebbe mantenuta la promiscuità. Se servirà un’aula in più si troverà una soluzione, senza grandi problemi. La verità inconfutabile è che andiamo verso una situazione migliorativa. Se avessimo tolto qualcosa alla scuola, avrei capito e accettato la polemica, ma qui facciamo una palestra nuova e funzionale, oltre al completamento delle aule”.

Marco Pigliapoco

marco.pigliapoco@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.