Connect with us

Lettere & Opinioni

MONTE SAN VITO / Cimitero, il Pd: «Tre anni di degrado grazie alla Giunta Cillo»

«E’ ora che l’Amministrazione attuale la finisca di nascondersi dietro la storia del contenzioso con la ditta, l’alibi non regge più e la gente non va presa in giro»

MONTE SAN VITO, 14 marzo 2022 – Non abbiamo mai avuto dubbi sull’incapacità della Giunta a guida Cillo e la seduta del Consiglio comunale del 10 marzo dissipa ogni nostra perplessità e conferma definitivamente questa nostra opinione.

Un bilancio e un Dup privi di qualsiasi progettualità e di qualsiasi criterio di priorità nella scelta delle opere da realizzare. L’Amministrazione Cillo, da quasi 3 anni, vive alla giornata senza avere alcuna visione strategica per Monte San Vito. Non lo diciamo noi perché siamo brutti e cattivi, ma lo dicono le carte.

Sono tante le cose decisamente discutibili emerse dal Consiglio, ma oggi vogliamo soffermarci su una questione vergognosa, molto sentita dai cittadini che continuano a sottoporci lamentele: il cimitero.

E’ doverosa una premessa sul cimitero, perché è ora che la Giunta Cillo la finisca di nascondersi dietro la storia del contenzioso con la ditta…. L’alibi non regge più e la gente non va presa in giro.

Nel 2009, quando si insediò l’Amministrazione Sartini, a Monte San Vito non c’erano più loculi per seppellire le persone. L’Amministrazione Sartini fece una scelta oculata e invece di spendere milioni di euro, come avevano fatto le Amministrazioni precedenti, attivò un project financing. Così, a costo zero per il Comune, si poterono costruire 489 loculi, di cui circa 300 immediatamente utilizzati e tuttora utilizzabili e a disposizione (a dimostrazione del reale problema esistente in paese).

L’appalto con la ditta che ha realizzato i loculi è stato risolto e chiuso dal 6 marzo 2019. Cosa significa che è stato risolto? Significa che tutti i loculi sono tornati nella piena gestione del Comune, che deve occuparsi della gestione e della manutenzione di quelli, oltre che dell’intero cimitero.

Il contenzioso con la ditta non riguarda la gestione del cimitero ma le somme che la ditta vorrebbe e che il Comune ritiene non dovute. Ma l’Amministrazione Cillo si guarda bene dal far capire questa semplice cosa ai cittadini. Anzi: motiva la sua inerzia ingiustificabile che dura da tre anni con questo contenzioso, che in realtà non c’entra nulla con la manutenzione del cimitero.

Peccato per loro che c’è chi, invece, li mette di fronte alla verità impedendo loro di raccontare lucciole per lanterne. Da maggio 2019 a oggi il cimitero non ha avuto da parte di questa Amministrazione nessuna manutenzione.

Scandalosa e vergognosa è l’affermazione del vicesindaco Elisa Coacci (nonché ingegnere Edile!!!) che dice: «Il cimitero, purtroppo, per mancate manutenzioni degli anni passati si trova in una condizione abbastanza grave… questo va detto in maniera chiarastiamo procedendo con le varie progettazioni… stiamo cercando di reperire i fondi per appaltare i vari lavori…».

Egregio vicesindaco, dovrebbe sapere che le manutenzioni si fanno quando ci sono i problemi. La precedente Amministrazione, a differenza della vostra, interveniva quando era necessario. Lo stato attuale del cimitero dimostra che voi, in 3 anni, non avete fatto nulla e, dovrebbe saperlo meglio di noi, il cemento si ammalora se non si interviene. Veramente ha la faccia così tosta da dare la colpa ai predecessori?

Per quel che riguarda il Piano delle opere pubbliche che avete approvato, il cimitero compare nelle opere minori che verranno finanziate con oneri di urbanizzazione. Spieghiamo anche questo: gli oneri di urbanizzazione vengono utilizzati per fare investimenti mano a mano che vengono incassati e se vengono incassati dal Comune.

Sono diverse le opere che il Comune intende finanziare con gli oneri di urbanizzazione. Il Cimitero che priorità ha? Sarà realizzata prima la zollatura del manto erboso allo stadio o interverrete per sistemare finalmente il cimitero? A precisa domanda delle opposizioni in Consiglio, Sindaco Cillo e vicesindaco Coacci, non hanno dato risposte.

Vergognatevi.

Le persone non riescono a portare un fiore ai loro cari defunti per la vostra inadeguatezza.

L’attuale scandaloso degrado del cimitero è la prova che oltre a non saper fare scelte strategiche, la Giunta Cillo non fa neppure l’ordinario.

Pd di Monte San Vito

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Alta Vallesina10 minuti fa

Fabriano / Maxi rissa allo Chalet, denunciati i primi responsabili

Individuati i primi giovani: tutti intorno ai venti anni residenti in città e zone limitrofe Fabriano, 27 giugno 2022 –...

Bassa Vallesina2 ore fa

Falconara / Donna stava annegando: salvata da autista della Conerobus

Riccardo Bargilli: «Non nego di aver avuto paura ma ho cercato di rimanere freddo e equilibrato così da poter intervenire...

Attualità2 ore fa

Cupra Montana / “Ciolla Bike”, successo per la prima pedalata tra i vigneti – VIDEO –

Sole, sorrisi, fatica e allegria, hanno caratterizzato il primo appuntamento che ha visto in sella circa 80 partecipanti Cupra Montana,...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Lorenzo il Magnifico riporta il centrosinistra alla guida della città – VIDEO –

Dopo quattro lunghi mesi di campagna elettorale l’avvocato “quasi” 47enne la spunta sull’avversario delle liste civiche al governo da 10...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Ballottaggio: affluenza definitiva, alle 23 ha votato il 44,3%

Alle urne si sono recati 14.420 votanti sui 32.550 aventi diritto, recupero di affluenza nel finale Jesi, 26 giugno 2022...

Cronaca11 ore fa

Monsano / Trattore fuori strada via Carbonara chiusa al traffico

L’incidente in serata sul tratto a poche centinaia di metri dal santuario di Santa Maria fuori Monsano Monsano, 26 giugno...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Ballottaggio: l’affluenza alle 19 è del 29,5%

Rispetto al primo turno ancora in flessione (era del 36,1%) con 2.143 votanti in più Jesi, 26 giugno 2022 –...

Eventi & Cultura13 ore fa

Jesi / Andrea Braido e “Alba spericolata” infiammano i giardini

Allo sBARello grande successo del chitarrista storico di Vasco Rossi e della cover band capitanata da Andrea Giampa Jesi, 26...

Breaking news16 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 1.226 positivi, l’incidenza sfiora 500

In provincia di Ancona 402 positivi, nessun decesso segnalato Ancona, 26 giugno 2022 – Nelle Marche ancora una giornata sopra...

Cronaca18 ore fa

Jesi / Ballottaggio, i due candidati Sindaco hanno votato stamattina

Lorenzo Fiordelmondo, centrosinistra, a Palazzo Mestica mentre Matteo Marasca, liste civiche, alla Federico II Jesi, 26 giugno 2022 – Mattinata...

Meteo Marche