Connect with us

Attualità

Montemarciano / Il mare distrugge tutto e le istituzioni latitano – VIDEO

mareggiate montemarciano
Andreoli immobiliare 01-07-20

Mauro e Marco Mengucci: «Non abbiamo nessuno al nostro fianco, viene solo la voglia di mollare»

di Gianluca Fenucci

Montemarciano, 24 gennaio 2023 – Tutto distrutto. Di nuovo, come sempre quando accadono eventi meteorologici così violenti, mareggiate con onde alte fino a 3 metri, raffiche di vento a 45 nodi e mare in burrasca.

A Marina di Montemarciano non ne possono più e non ne fanno più mistero.

Mauro e Marco Mengucci, i fratelli titolari di Heidi, lo storico stabilimento balneare con annesso ristorante sul lungomare tra Marina e Marzocca, sono disperati e non risparmiano critiche nei confronti delle istituzioni.

Ne hanno per tutti e non si salva nessuno dalle loro parole che pesano come macigni, né lo Stato né la Regione né il Comune di Montemarciano.

«Ancora una volta, l’ennesima – dicono i due fratelli – ci troviamo in questa assurda e amara situazione: il locale è stato martoriato e distrutto dalle intemperie e dalla furia del mare».

«Non ce la facciamo più, ci viene la voglia di mollare e facciamo fatica a credere che le istituzioni, tutte, abbiano fatto il loro dovere e abbiano veramente la volontà di risolvere il problema dell’erosione e della distruzione della costa in questo tratto di mare che è di pochi chilometri. Ormai tutti sanno i gravi problemi che attanagliano la nostra zona di mare, la strada costiera, la mancanza di scogliere, ma nessuno ha fatto nulla: ci sono fondi stanziati dallo Stato ma questi fondi non vengono investiti e utilizzati e le opere non partono mai mentre il mare quando si arrabbia distrugge tutto e non ha alcuna pietà. Ormai siamo allo stremo delle forze, nessuna delle istituzioni preposte a farlo ci aiuta e non è stato risolto alcun nostro problema nonostante le tante iniziative che operatori e cittadini hanno cercato di intraprendere, le proteste, le manifestazioni pubbliche sotto i palazzi istituzionali».

«Sappiamo di essere soli perché ci hanno lasciati soli e vediamo che intorno a noi tutto sta andando in malora. Anche i cittadini proprietari di case nella zona sono stanchi di subire passivamente e le promesse dei politici e degli amministratori di turno ormai ci fanno solo sorridere. Non abbiamo nessuno al nostro fianco, viene solo la voglia di mollare».

mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano
mareggiate montemarciano-50AE-426D-9FCF-A958049D95AC
previous arrow
next arrow
Shadow

La furia del mare, le raffiche di vento fortissime e la pioggia battente hanno spazzato via strutture e attrezzature dei locali del litorale, gettando nello sconforto e nella disperazione un po’ tutti i titolari dei ristoranti e degli stabilimenti balneari della zona anche se da Heidi si registra la situazione più pesante.

«La situazione sul lungomare di Marina di Montemarciano – dicono alcuni proprietari di case – è veramente grave: la strada è stata chiusa in vari tratti e molti locali e stabilimenti hanno subito danni pesantissimi».

Alberto Berardi, titolare dell’omonimo, rinomato ristorante, aveva regolarmente ripreso l’attività lavorativa nonostante la mareggiata e il maltempo di questi giorni avessero causato danni.

«La ghiaia si è spostata creando voragini – dice amareggiato Berardi – ma sono situazioni che si ripetono periodicamente».

Acqua Salata resterà chiuso per ferie fino all’8 febbraio ma la zona del ristorante è stata colpita anch’essa dalle forti mareggiate. Tutti invocano l’aiuto delle istituzioni ma, interpellato, il sindaco di Montemarciano, che in questi giorni è in vacanza, dice di non poter replicare perché non conosce la portata dei problemi.

E dire che da anni quello dell’erosione è il principale cruccio di operatori e cittadini.

©riproduzione riservata

Condividi
  
    
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

news

Cronaca53 minuti fa

Jesi / Deceduto Franco Morici, con lui scompare un grande interprete della jesinità

Se ne va un volto buono della città, il Sanpietrino doc, l’attore, il ricordo del sindaco Fiordelmondo Jesi, 27 gennaio...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Giorno della Memoria, corona deposta nell’atrio del Comune

L’assessore Luca Brecciaroli ha deposto una corona d’alloro dinanzi alla lapide posta nell’atrio della residenza municipale di Redazione Jesi, 27...

Matelica Basket Seria A2 Matelica Basket Seria A2
Alta Vallesina2 ore fa

Basket Femminile A2 / Matelica a Vigarano per vincere ancora

La squadra di Coach Cutugno punta ad un nuovo blitz in trasferta di Redazione Matelica, 27 gennaio 2023 – Nella...

Cronaca5 ore fa

Jesi / Croce Verde in Consiglio comunale, il progetto “Le tue mani sul cuore”

L’installazione di due defibrillatori a Mazzangrugno e Castelrosino: «Aiutiamo le località discriminate dalla distanza», il ringraziamento dell’assise cittadina per il...

Cronaca5 ore fa

Fabriano / Espulso irregolare e fermati pregiudicati con precedenti per droga

Controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Ancona con l’ausilio del Reparto di Prevenzione Crimine di Perugia Fabriano, 27 gennaio 2023...

Alta Vallesina6 ore fa

Fabriano / Bilancio, investimenti e opere pubbliche

Nel documento varato martedì dal consiglio comunale previsti un gran numero di interventi di Redazione Fabriano, 27 gennaio 2023 –...

Attualità7 ore fa

Pianello Vallesina / Giornata della memoria, studenti alla sala polivalente

Appuntamento oggi alle 18 con l’iniziativa che propone “All’inferno si martella. L’ossessione del suono nei lager” Pianello Vallesina, 27 gennaio...

Cronaca12 ore fa

Jesi / Sottopasso di via Marconi, incuria e incidenti

In Consiglio comunale l’interrogazione dei Repubblicani europei: «Con la chiusura del ponte San Carlo, avremo mesi di respiro per valutare...

Cronaca12 ore fa

Jesi / Alberi Viale della Vittoria, prove di trazione

Iniziata la verifica necessaria per valutarne la sicurezza, riduzione della carreggiata Jesi, 27 gennaio 2023 – Iniziare ieri e proseguiranno...

Attualità12 ore fa

Castelplanio / Via Roma: «Viabilità da mettere in sicurezza»

L’appello di una residente di Macine che riporta il pensiero di tutti: «Quel tratto di strada è pericoloso, si intervenga...

Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x