Connect with us

Cronaca

VALLESINA / PRESTIGIOSO TRAGUARDO, GIROMARCANDO FESTEGGIA LA 50ESIMA PUNTATA

VALLESINA, 4 giugno 2017 – Giunge alla cinquantesima puntata il programma televisivo GiroMarcando, la rubrica di approfondimento in onda su Tv Centro Marche il venerdì e il sabato.

Il programma condotto da Lara Gentilucci presentatrice di eventi che per l’occasione indossa la veste di conduttrice televisiva, racconta ai telespettatori eventi, eccellenze marchigiane, luoghi di interesse e imprenditoria locale. Non mancano inoltre i Vip che girando nella nostra regione sono stati intervistati come Enrico Ruggeri, Vittorio Sgarbi, Cecilia Rodriguez, Francesco Monte, Valentina Vezzali, Elisa di Francisca, Anna Falchi e molti altri. Altrettanti sono i personaggi di spicco nel panorama locale: storie di successo di imprenditori e aziende che nonostante il periodo incerto credono ed investono nel territorio. Un programma nato casualmente, così come la scelta del nome, ironizzando sui tanti chilometri che lo staff si trova a percorrere per la realizzazione delle puntate, ma che nel tempo sta conquistando i telespettatori come testimoniano gli ascolti Auditel in continua crescita. Le Marche e i marchigiani raccontati in tutte le loro sfaccettature con leggerezza e con gioia da chi della regione Marche ne ha fatto uno stile di vita da raccontare.

Ed ora dopo le prime 50 puntate quali saranno le novità?

“Ci saranno diverse novità ma a stupirvi saranno sempre i marchigiani con le loro storie incredibili, non mancheranno personaggi Vip di passaggio nella nostra regione e altrettanti saranno gli eventi che seguiremo durante la stagione estiva, al momento abbiamo preso una piccola pausa di 15 giorni per ricaricare le pile e da venerdì 9 giugno si riprende con la messa in onda del weekend”.

Una curiosità, il tuo personaggio e la tua puntata preferita di queste prime 50.

“Dei vari personaggi che ho avuto il piacere di intervistare quello che mi ha colpito di più è stato Enrico Ruggeri per la sua umiltà e disponibilità, è una persona estremamente gentile ed educata e non capita tutti i giorni, pensando invece alle puntate devo ammettere che sono diverse le mie preferite perché sono diversi i luoghi e di conseguenza ogni puntata mi ha lasciato un bel ricordo e un esperienza nuova”

Quali sono gli aspetti positivi e quelli negativi di questo lavoro?

“Gli aspetti positivi sono tanti, o almeno io cerco di vedere solo quelli, prima di tutto si viaggia e non importa se sono 50 o 500 i km da fare, il viaggio è sempre una piccola esperienza che mi permette di conoscere nuovi ambienti e nuove persone, un altro aspetto positivo è la possibilità di conoscere posti magnifici e sconosciuti tipici del nostro ambiente marchigiano;  a mio avviso dovremmo essere più bravi a proporre le bellezze regionali ma credo anche che siano sempre più sulla buona strada, parlando invece di aspetti negativi , forse alzarsi alle 4 della mattina , correre tra stazione e metropolitana in alcune puntate è stato davvero stressante, ma ne io ne il mio staff ci siamo mai lamentati, credo che questo più di altri sia un lavoro che puoi fare solo se davvero lo desideri”:

Sottolinei spesso la parola Staff, quanto sono importanti ?

“Beh, che dire loro sono il vero motore insieme alle aziende e agli imprenditori che hanno deciso di sostenere questa mia avventura, il mio staff è brillante, disponibile, attento ai dettagli e preparato, non riuscirei a fare nulla senza la loro presenza, e insieme siamo una bella squadra”.

Hai definito la realizzazione del programma come un piccolo sogno che si è avverato, qual è il segreto per raggiungere i propri obbiettivi?

“Il segreto è impegnarsi, e farlo seriamente, se metti dedizione e impegno ed hai spirito di sacrificio poi le cose accadono”.

Il tuo motto?

“Carpe Diem, domani è tardi”.

([email protected])

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.