Connect with us

Cronaca

VERSO IL VOTO / MAIOLATI, “PERCORSO CIVICO” E LA SPADA DI DAMOCLE DEL CONSIGLIO DI STATO

Un summit durato parecchie ore e alla fine Pd e “Innovazione e Responsabilità” hanno deciso di giocare l’ultima carta a disposizione per rientrare nella campagna elettorale  

 

Irene Bini, candidata a sindaco per “Percorso Civico”

MAIOLATI, 4 maggio 2019 – Dopo ore di riflessione e analisi, a seguito della decisione del Tar che aveva confermato l’esclusione della lista dalla tornata Elettorale, “Percorso Civico” sceglie di giocare l’ultima carta a disposizione, appellandosi al Consiglio di Stato, ultimo organismo giudicante, e ancora in grado di ribaltare i precedenti pronunciamenti.

Ad annunciarlo è lo stesso “Percorso Civico“, con un comunicato ricco di passione, in cui si mescolano amarezza e orgoglio: «Abbiamo appreso con grande dispiacere la pronuncia del Tar che ha respinto il nostro ricorso per essere riammessi alla competizione elettorale del prossimo 26 maggio, dalla quale ci siamo visti esclusi a causa di un errore materiale non imputabile a nessuno dei candidati. Questa notizia ci riempie di amarezza e preoccupazione, perché l’assenza  della  lista  “Percorso civico”,  determinerà il venir meno per i cittadini di Maiolati di una reale e valida alternativa nella scelta del Sindaco e della composizione degli organismi di rappresentanza consiliare. Determinerà l’assenza di persone perbene, fortemente motivate e capaci, persone di spessore umano e politico che si candidavano per essere quel cambiamento necessario allo scenario politico e amministrativo. Contemporaneamente essendo poi capaci di apprezzare  quello che di buono era stato fatto in questi ultimi 15 anni di governo del paese, avrebbero  garantito per Maiolati  la realizzazione di un programma elettorale qualificato e concreto.  Oggi sentiamo tutta la responsabilità umana e politica di lasciare soli i nostri concittadini, per questa ragione abbiamo deciso che tenteremo anche l’ultimo grado di ricorso che la giustizia amministrativa permette: l’appello al Consiglio di Stato, perché anche se esistesse una sola speranza, noi vogliamo tentarla. Prendiamo le distanze da quegli atteggiamenti di giubilo o scherno che abbiamo avuto modo di leggere in queste ultime ore, comportamenti degni di biasimo, pensieri miserrimi, neanche meritevoli di ulteriore commenti che senza dubbio qualificano chi li mette in essere e non i destinatari cui si rivolgono».

Tiziano Consoli

Nella stesse ore è intervenuto sul tema il candidato sindaco di “Insieme per i CittadiniTiziano Consoli, con parole di grande cautela e moderatezza, tese a voler smorzare sul nascere eventuali polemiche che possano politicamente riguardarlo: «La lista insieme per i cittadini non intende né esultare né gioire in merito all’esclusione della lista Percorso Civico ma al contrario comprende la difficile situazione sviluppatasi a seguito della presentazione delle candidature. Al netto di eventuali ricorsi, ci riteniamo fortemente motivati a proporci come vera alternativa al cambiamento, con idee, progetti e programmi innovativi per il territorio di Maiolati Spontini e per la Media Vallesina»

(Ma. Pig.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.