Connect with us

Eventi & Cultura

JESI / “Pensieri fugaci”, serata letteraria rinviata

Maria Teresa Chechile

Primo lavoro, edito da Le Mezzelane, dell’infermiera poetessa Maria Teresa Chechile: slitta la presentazione causa covid-19

JESI, 23 ottobre 2020 – «Non demordiamo, rimaniamo in standby. Ma ritorneremo».

Energia positiva quella dell’infermiera poetessa Maria Teresa Chechile che annuncia il rinvio della serata prevista per la fine del mese, a Palazzo della Signoria, con la presentazione del suo libro.

«Perché ogni momento che segna la nostra vita chiede tempo per essere accolta meglio e meglio di prima. Ogni nostro progetto è dato da quel resistere e rinvigorire anima e corpo – spiega – Oggi siamo tutti alla finestra, appesi a quelle necessità che urgono di risposte sanitarie. E chi meglio di me può sapere quanta strada c’è da fare. Ma cammineremo insieme e il domani peserà di meno».

Maria Teresa Chechile, l’infermiera poetessa

Serata rinviata dunque a tempi migliori per la presentazione del primo libro della jesina “Pensieri fugaci”, edito da Le Mezzelane, patrocinata dal Comune di Jesi, con il sostegno di Italia Nostra. La prefazione è curata dal professor Armando Ginesi, mentre l’immagine in copertina è stata realizzata dalla stessa Chechile e immortala un’alba che lascia senza parole, scattata dall’ospedale “Carlo Urbani” dove lavora, poco prima della pandemia.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.