Connect with us

Attualità

CINGOLI / Gli studenti del “Varnelli” alla scoperta della Pasta di Camerino

Gli allievi del quinto anno dell’Alberghiero a una Masterclass in streaming dal titolo “Cereali: civiltà e tecnologia”

CINGOLI, 15 febbraio 2021 – Si rafforza ancora la collaborazione tra l’Università di Camerino e l’Istituto Alberghiero di Cingoli. Nei giorni scorsi, infatti, l’ateneo camerte e l’azienda Pasta di Camerino” hanno incontrato gli studenti delle classi quinte del “Varnelli per una Masterclass dal titolo “Cereali: civiltà e tecnologia”

La conferenza, svoltasi in streaming, si è aperta con i saluti della dirigente scolastica Antonella Canova. 

«Queste occasioni – ha spiegato – sono un’importante opportunità di crescita e miglioramento per i nostri ragazzi, caratterizzate da uno scambio sinergico di conoscenze e competenze. In special modo le classi quinte hanno avuto l’opportunità di fruire di un vero e proprio orientamento in uscita con l’Università di Camerino, esplorando da vicino il mondo universitario».

«L’obiettivo di questi incontri – ha dichiarato il direttore del corso di Scienze Enogastronomiche, Gianni Sagratini, che ha anche portato i saluti del Magnifico Rettore, Claudio Pettinari – è sicuramente quello di collegare la formazione in aula con l’esperienza sul campo per potenziare e ottimizzare gli apprendimenti degli studenti, inoltre è un modo per rafforzare la continuità tra scuola superiore e università in un’ottica di un orientamento sempre più consapevole ed efficace».

Una grande soddisfazione per l’Istituto e gli insegnanti è stata quella di poter assistere all’intervento di un ex alunno del “Varnelli”, Riccardo Marconi, ora eccellente e brillante studente del corso di Scienze Gastronomiche di Unicam, che ha presentato un percorso didattico sull’aspetto storico, giuridico, nutrizionale e tecnologico della pasta.

Il dott. Pennesiresponsabile del controllo qualità della “Pasta di Camerino”, principale marchio del gruppo Entroterra spa, ha introdotto il case history dell’azienda che, nata da un piccolo laboratorio artigianale, anno dopo anno, è cresciuta fino a scalare i vertici del mercato nazionale e internazionale. Oggi conta 68 dipendenti, di cui il 60% sono donne, e una produzione di circa 450 quintali di pasta al giorno.

Gli studenti del “Varnelli” hanno partecipato alla Masterclass con estrema attenzione, rivolgendo spesso domande ai relatori, rendendo così l’incontro una lezione dialogata e davvero costruttiva, nella quale è certamente emerso che il prodotto di qualità è sempre il frutto di semplici gesti: la scelta dei migliori ingredienti, una lavorazione lenta e accurata, una conservazione a regola d’arte.

Si sono percepiti, inoltre, l’amore e la passione per il proprio lavoro, sentimenti che non mancano di certo agli studenti dell’Istituto Alberghiero di Cingoli e del corso di Scienze Enogastronomiche dell’Università di Camerino.

Giacomo Grasselli 

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x