Connect with us

Cronaca

CUPRAMONTANA / LA SAGRA, LA CRONACA, IL SESSO

Un video hot girato durante la kermesse cuprense sta rimbalzando da un telefonino all’altro, rendendo loro malgrado i due giovani protagonisti di una performance sessuale all’aperto

 

CUPRAMONTANA, 9 ottobre 2019La cronaca impone di dare la notizia. Su questo siamo tutti d’accordo. Sperare poi che la notizia sia la più “ghiotta” possibile è il desiderio di ogni cronista. Ma quando quelle immagini sono rimbalzate da un telefonino all’altro ci siamo invece chiesti quale fosse il confine della cronaca. Le performance dei due involontari protagonisti della vicenda hot avrebbe avuto un effetto collaterale devastante per una manifestazione che ha saputo rimettere al centro della sua proposta la valorizzazione di un prodotto, il lavoro delle aziende e non ultimo il sacrificio di tanti volontari che per alcuni mesi danno tutto loro stessi affinché Cupra Montana e la Sagra dell’Uva escano alla fine di scena tra gli applausi.

Invece l’ultimo frammento, quello che conta più di ogni altra cosa è stato “rubato” da una persona che di nascosto (supponiamo) ha ripreso un rapporto sessuale tra due giovani in una via del paese (sappiamo anche dove l’hanno praticato) a tarda notte. Queste immagini hanno bollato la Sagra dell’Uva come un evento dove tutto è permesso, dove il confine tra decenza e degrado è talmente labile che basta un bicchiere di vino in più per cancellarlo. C’è stato un tempo in cui la manifestazione aveva preso un brutto appellativo, quello della festa dove si consumavano sbornie colossali. E la cronaca contava gli ubriachi sparsi per il centro storico e nelle vie adiacenti.

Sono occorsi tanti anni, una politica attenta, una pianificazione e idee innovative (se ne deve dare atto soprattutto all’ex sindaco Fabio Fazi) per far rialzare la Sagra dell’Uva dal punto di vista dell’immagine e dei numeri.

Ecco le ragioni per cui abbiamo deciso di valutare senza la fretta della cronaca, non di censurarci. E la prima scelta è stata quella di non mettere in copertina nessun frammento del filmato dei due amanti, di non aggiungere link per soddisfare pruriginose curiosità, perché la Sagra dell’Uva ha dimostrato il suo valore e non possono e non devono ritornare i fantasmi del passato. Quanto a questi due giovani, qualcosa va detto. Intanto come pensavano di passare inosservati lungo una via tanto trafficata ad ogni ora del giorno e della notte. Chi conosce quel tratto di strada sa bene che non ci sono “zone appartate” tali da proteggere una privacy. Ma forse la privacy non l’hanno neppure cercata, tanta era la fretta di fare sesso. E così sono stati “sbattuti” in cronaca. Senza tanti indugi…

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.