Connect with us

Cronaca

CUPRAMONTANA / UN SUMMIT PER LA RSA, CHISSÀ A QUANDO I FATTI

Tante belle parole per chi lavora nella struttura. Il succo dell’incontro. resta critica la sanità cuprense perché ci sono notevoli difficoltà nel reperire personale medico specialistico

 

 

CUPRA MONTANA, 17 ottobre 2019 – Incontro degli amministratori comunali con il vertice dell’Area Vasta 2. Il sindaco di Cupra Montana, Luigi Cerioni, con l’assessore alla Sanità e Servizi Sociali, Alessandro Luzi, venerdì scorso, hanno incontrato presso la locale Rsa di via Marianna Ferranti, il dirigente dell’Area Vasta 2, Dott. Giovanni Guidi; all’appuntamento hanno partecipato figure politico-istituzionali e della sanità.

Il Dottor Alessandro Luzi ha spiegato così il significato del summit: «Il Direttore dell’Area Vasta 2, dott. Giovanni Guidi, è venuto a Cupra Montana per fare una visita alla nostra Rsa e al nostro Poliambulatorio. Hanno accompagnato il Direttore, il sindaco Luigi Cerioni, il consigliere regionale Enzo Giancarli, l’assessore Alessandro Luzi, il dott. Corrado Ceci, il dott. Francesco Freddo e la caposala Isabella Dottori. Il Dottor Guidi ha preso atto delle attività che si svolgono settimanalmente nel Poliambulatorio, rimarcando la ricchezza dell’offerta di prestazioni, prendendo nota delle criticità che gli sono state segnalate e, pur sottolineando il fatto che attualmente ci sono notevoli difficoltà a reperire personale medico specialistico, ha assicurato il suo impegno per cercare di risolverle. Come anche ha ribadito l’impegno a riaprire i reparti e i Servizi che, nei nostri ospedali di riferimento, in occasione delle ferie estive, sono stati chiusi o accorpati   È stato, poi, fatto presente al Direttore che Cupramontana si trova in una posizione baricentrica  rispetto agli altri paesi circostanti e che gode ancora di una serie di Servizi che gli altri stanno perdendo, si pensi alle Farmacie (2), agli istituti di credito (2), ai Supermercati, e che, quindi, questo patrimonio deve essere salvaguardato per evitare uno spopolamento ulteriore oltre a quello dovuto alla scarsa natalità. Il Direttore ha apprezzato la funzionalità e la pulizia dei locali e delle camere della Rsa e si è complimentato con il personale per l’impegno che mette nel gestire tutte le attività del reparto e del Poliambulatorio. Ha elogiato, inoltre, il personale amministrativo, per la dedizione e la disponibilità a coprire turni anche in strutture diverse da Cupramontana.  Il Direttore ha dato la sua disponibilità ad incontrare il Sindaco e l’Assessore in caso di necessità o di urgenza».

Questa arriva proprio a pochi giorni di distanza dal convegno promosso dalla Cisl nell’aula consiliare del Comune di Cupra Montana che tra l’altro ha trattato della Sanità locale, dei necessari interventi migliorativi sotto l’aspetto specialistico e territoriale, dei costi che i cittadini devono assumersi oltre il ticket per certe visite lontanissime dalla propria residenza, per gli investimenti economici, per il super ticket, per i costi dei farmaci.

(o. g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.