Connect with us

Attualità

JESI / Borsa “Sandro Paradisi”: un sostegno ai giovani per proseguire gli studi

L’Azienda jesina annuncia l’iniziativa per destinare un contributo a un diplomato dell’Iis Marconi-Pieralisi che intraprende un percorso universitario

JESI, 14 settembre 2020 – L’azienda Paradisi Srl presenta la borsa di studio “Sandro Paradisi”, rivolta a giovani motivati a proseguire negli studi universitari.

Da sinistra Cioncolini, Tiziana e Gaia Paradisi, Massimo Bacci

Proprio nel giorno di apertura delle scuole l’azienda meccanica jesina, che produce componentistica tornita di precisione, ha annunciato l’iniziativa questa mattina in Municipio

In ottobre uscirà il bando annuale del valore di 1.500 euro che per il 2020 vedrà come destinatario uno studente o una studentessa diplomato all’Istituto Marconi-Piralisi di Jesi che intende proseguire gli studi all’Università.

«Questo è uno dei modi per ricordare l’imprenditore più avveduto della Vallesina – ha detto il sindaco Massimo Bacci -. Il suo sguardo non si limitava al presente e guardando avanti, al futuro, si è sempre mostrato aperto e generoso, con una passione vera per l’impresa, che sapeva valorizzare il fattore umano».

 

Tiziana e Gaia Paradisi

Deceduto lo scorso gennaio, Paradisi era perito meccanico ma ha sempre voluto fare l’università.

«Gli impegni della famiglia non glielo hanno permesso, costringendolo ad impegnarsi subito nel lavoro ma ha sempre guardato con interesse e gratitudine alla scuola e all’università – ha aggiunto la figlia Gaia, nuova amministratrice delegata dell’azienda, seduta accanto alla sorella dell’imprenditore, Tiziana -. L’8 settembre sarebbe stato il suo compleanno e per questo quel giorno di ogni anno presenteremo lo studente vincitore della borsa di studio».

Questa ha un doppio valore: per la famiglia significa portare avanti l’impegno di Sandro Paradisi verso il territorio, dall’altro l’Azienda cofnerma il suo di impegno come Benefit Corporation, nella convinzione che la sola massimizzazione del profitto non sia sufficiente a creare dei valori duraturi e che diventa necessario utilizzare il business come forza di crescita per il territorio dove l’impresa opera.

Partner dell’iniziativa è l’Istituto di Istruzione Superiore Marconi-Peralisi di Jesi.

«Il seme buono non smette mai di dare frutti – ha aggiunto Tommaso Cioncolini, consigliere comunale e docente della scuola superire, portando i saluti del dirigente Corrado Marri -. L’attenzione al futuro dei giovani è il legame tra il sistema formativo e quello industriale».

Potranno farsi avanti gli studenti e le studentesse che hanno conseguito la maturità nel 2020: le candidature dovranno arrivare entro dicembre prossimo e sarà poi la commissione, che vedrà impegnati docenti e esperti dell’azienda, a valutarle.

Paradisi srl ha ottenuto la certificazione B Corporation, nel dicembre 2016. Le B Corps sono un nuovo modello aziendale che utilizza la forza del proprio business per contribuire a risolvere problemi sociali e ambientali:

«Essere la prima B-Corp di Jesi è per tutta la Paradisi un onore – ha aggiunto Gaia Paradisi -. Questa borsa di studio aggiunge una nuova “azione sociale” al legame con il territorio e la comunità».

La Paradisi, sempre nell’ottica di attenzione al territorio, ha sostenuto il lavoro del Team Technicalz sulla facciata esterna del pronto soccorso dell’ospedale “Carlo Urbani” e nel 2014 ha partecipato al restauro della Pala del Perugino.

«Oggi, primo giorno di scuola, ci piace pensare ai giovani di Pievetorina che saranno accolti in un ambiente moderno grazie allo sforzo dell’associazione “Succisa Virescit” di cui siamo soci fondatori e che ha garantito i fondi per la ricostruzione» ha concluso l’amministratrice delegata.

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.