Connect with us

Cronaca

JESI / Hotel Federico II, Cotichelli (Cgil): «Trattative di cessione tutelino l’occupazione»

Il sindacalista: «La possibile risoluzione di questa vertenza può essere di buon auspicio per l’intero settore turistico»

JESI, 23 aprile 2021 – Sono in corso le trattative per la cessione della struttura nell’ambito del processo di liquidazione, avviato ad ottobre. Per la Filcams Cgil di Ancona, «si tratta di una prospettiva positiva poiché in ballo c’è la sorte di 50 lavoratori, al momento tutti in cassa integrazione».

La struttura è attualmente aperta solo con il servizio alberghiero per il quale già ci sono prenotazioni.
La piscina sarà funzionante, invece, dal primo giugno.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Dichiara Carlo Cotichelli, segretario provinciale Filcams Cgil di Ancona: «Abbiamo chiesto alla liquidatrice e alla Regione che, nel processo dell’eventuale cessione, la priorità debba essere la salvaguardia dei posti di lavoro per tutelare sia l’’occupazione sia la professionalità per una struttura ricettiva che è la prima in provincia per numero dei dipendenti e di camere a disposizione.

La possibile risoluzione di questa vertenza può essere di buon auspicio per l’intero settore turistico in una fase particolarmente delicata dell’economia locale».

Cotichelli, relativamente alla ripartenza della struttura ricettiva per «merito esclusivo degli sforzi fatti dalla famiglia Pieralisi», parole del direttore dell’Hotel Andrea Acciaioli, commenta: «Singolare che in Regione l’azienda sia sempre stata rappresentata dalla liquidatrice.

La proprietà sono otto mesi che non si fa vedere dai lavoratori».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche