Connect with us

Attualità

JESI / Master di informatica: consegnati gli attestati agli studenti

La cerimonia stamattina nella sala consiliare del Comune con il sindaco Massimo Bacci, il rettore di Unicam, Claudio Pettinari, e le aziende Loccioni, Teamsystem, Apra, Maggioli

JESI, 15 giugno 2021 – Sono stati undici gli studenti e le studentesse che hanno ricevuto gli attestati per aver frequentato il Master di 1° Livello – Digital Solutions Manager, organizzato da Università di Camerino e Fondazione Angelo Colocci in collaborazione con le aziende Apra, Loccioni, Maggioli e Teamsystem.

Il sindaco Bacci e il rettore Pettinari

A fare gli onori di casa, nella sala del Consiglio comunale, è stata, in tarda mattinata, l‘assessora ai servizi educativi, Marisa Campanelli che ha seguito le fasi di costruzione del progetto plaudendo alla sua riuscita.

«Non servono grandi numeri ma una formazione calibrata sulla base delle esigenze del momento – ha detto il Rettore dell’Università di Camerino, Claudio Pettinari, che proprio ieri ha celebrato i quattro anni dalla sua elezione -. Il difficile momento legato alla pandemia ci ha messo dinanzi all’esigenza di sfruttare il digitale e questo Master è andato nella giusta direzione».

Ha curato il progetto il professor Andrea Polini.

«Dovevamo partire in presenza poi la pandemia ci ha costretto a rivedere alcuni aspetti, abbiamo comunque cercato di mantenere un percorso labratoriale. Stiamo già pensando di rinnovare l‘esperienza il prossimo anno».

Soddisfatte anche le aziende Maggioli, Teamsystem e Apra, presenti stamattina che hanno accolto i ragazzi del master per stage e tirocini lavorativi.

leggi anche : Jesi / Università, parte a ottobre il master Digital Solutions Manager

firma master università jesi

Jesi / Università, parte a ottobre il master Digital Solutions Manager

Ha chiuso la cerimonia il sindaco Massimo Bacci, che ha consegnato le pergamente insieme al Rettore.

«Quando Paolo Maggioli mi disse della necessità di formare lavoratori nel settore ci siamo subito adoperati con l’Università di Camerino per diventare operativi poco dopo. Gli otto milioni di euro investiti per l’Università jesina con Macerata hanno portato a poco o nulla, queste invece sono iniziative che aiutano i giovani a trovare lavoro. Il Comune di Jesi è stato un facilitatore, questo esempio è da ripetere».

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche