Connect with us

Attualità

JESI / MURO CROLLATO IN VIA ROMA, IL COMUNE SOLLECITA IL RIPRISTINO

In caso di mancato riscontro da parte della proprietà si procederà all’intervento forzoso, in quel tratto passerà la Tirreno Adriatico

JESI, 20 febbraio 2019 – Si è discussa oggi pomeriggio in Consiglio comunale la questione del muro in via Roma, il rivestimento del quale era venuto giù in seguito al nubifragio che aveva interessato la città lo scorso settembre (leggi l’articolo).

All’interrogazione, presentata dalla consigliera Agnese Santarelli di Jesi in Comune, l’assessore ai lavori pubblici Renzi ha risposto che l’Amministrazione aveva immediatamente contattato la proprietà che aveva rimosso le macerie e provveduto alle verifiche di stabilità.

Il crollo a causa del nubifragio del settembre scorso

Lo scorso 16 gennaio il Comune e un tecnico della proprietà avevano individuato, in accordo, la soluzione tecnica per risolvere il problema. I contatti, poi si sono interrotti, perché è cambiato l’amministratore delegato della società proprietaria. L’Ente ha di conseguenza inviato una diffida alla proprietà ad adempiere e procederà, in caso di mancato riscontro, all’intervento forzoso.

La questione è rilevante anche per il passaggio della Tirreno Adriaticoche farà tappa a Jesi il 18 marzo prossimo proveniente da Matelica. Per l’occasione, infatti, era stata chiesta la rimozione della recinzione che restringe la carreggiata stradale, considerato che in quel tratto i corridori transiteranno per ben tre volte. 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.