Connect with us

Attualità

JESI / Pietra d’inciampo per Giulio Ottolenghi: «Ti abbiamo riportato a casa» (video e foto)

Deportato e poi ucciso nel campo di sterminio di Auschwitz nel 1944, la cerimonia in Largo Grammercato: sono 1050 in Italia delle quali 26 nelle Marche

JESI, 27 gennaio 2020 – «Questra pietra è un frammento della vita di Giulio Ottolenghi: lo abbiamo rirportato a casa».

Così Marco Labbate, ricercatore di storia contemporanea, questa mattina alla cerimonia per la collocazione della pietra d’inciampo a Largo Grammercato.

Membro dell’Istituto di Storia Marche, Labbate ha raccontato chi era lo jesino Giulio Ottolenghi: «Abbiamo una data di nascita, il 1893, e sappiamo che abitava in questa zona, precisamente la sua casa doveva essere in mezzo alla strada. In cerca di lavoro si era trasferito a Milano: dopo le leggi razziali fasciste del 1938 fu licenziato – ha raccontato lo storico -. Fece la domanda di discriminazione che è stata una delle peggiori perversioni del fascismo: tutti gli ebrei erano discriminati ma quelli che dimostravano di essere stati bravi fascisti lo erano un po’ meno. Una richiesta questa che però non fu ritenuta valida: fu deportato e finì nel campo di sterminio di Auschwitz dove fu assassinato il 23 dicembre del 1944».

La pietra è frammento della vita di Giulio Ottolenghi, sebbene di piccole dimensioni, per installarla occorre inginocchiarsi.

«La Shoah non è stata un cataclisma, c’è stata una preparazione decennnale, ecco perchè parole di discriminazione verso chiunque sono il rischio concreto di avvicinarsi al male assoluto».

pietra inicampo Ottolenghi (17) pietra inicampo Ottolenghi (9) pietra inicampo Ottolenghi (7) pietra inicampo Ottolenghi (15) pietra inicampo Ottolenghi (1) pietra inicampo Ottolenghi (5) pietra inciampo ottolenghi (6) pietra inicampo Ottolenghi (3) pietra inciampo ottolenghi (2) pietra inciampo ottolenghi (10) pietra inicampo Ottolenghi (13) pietra inciampo ottolenghi (5) pietra inicampo Ottolenghi (2) pietra inicampo Ottolenghi (11) pietra inicampo Ottolenghi (4) pietra inciampo ottolenghi (4) pietra inicampo Ottolenghi (8) pietra inicampo Ottolenghi (6) pietra inciampo ottolenghi (9) pietra inciampo ottolenghi (8) pietra inciampo ottolenghi (7) pietra inciampo ottolenghi (3) pietra inciampo ottolenghi (1) pietra inicampo Ottolenghi (18) pietra inicampo Ottolenghi (16) pietra inicampo Ottolenghi (14) pietra inicampo Ottolenghi (12) pietra inicampo Ottolenghi (10)
<
>
Manuela Russi, Marco Labbate,. Luca Butini

Presenti alla cerimonia, di iniziativa del Consiglio Regionale, alcune classi dell’Iis Galileo Galilei, consiglieri comunali e regionali, l’ex sindaco Gabriele Fava, molti cittadini e le associazioni Anpi e Anfi.

«Questa è una delle pietre che sono messe nella nostra regione – ha aggiunto il presidente del consiglio comunale di Jesi, Daniele Massaccesi -. Oggi è un giorno importante per ricordare. Ho avuto il privilegio di visitare Auschwitz, una tragedia che ha colpito uomini e donne di religione ebraica. Il prossimo 2 febbraio, ore 19.30, al Teatro Pergolesi si terrà “Musica per la vita” evento a cura della Corale Santa Lucia e occasione per consegnare la cittadinanza onoraria a Liliana Segre che manderà un suo collaboratore».

«Ricordare è fondamentale quando l’ignoranza crescente, prepotente e diffusa viene strumentalizzata per ragioni politiche» ha aggiunto Manuela Russi per la Comunità ebraica di Ancona.

Le studentesse e gli studenti dell’Iis Galilei hanno posto alcuni sassi bianchi accanto alla pietra e scritto una cartolina indirizzata a Giulio Ottolenghi: «Le pietre d’inciampo sono una reazione a ogni forma di negazionismo, affinchè non si possa mai negare che qui ha vissuto chi non c’è più, vittima della follia». Sono circa 72mila le pietre posizionate in 16 Paesi in tutta Europa, 1050 ce ne sono in Italia, di cui 26 nelle Marche.

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  
    

news

Attualità4 ore fa

Falconara / Il meraviglioso spettacolo dei fuochi d’artificio – VIDEO –

Ferragosto giornata conclusiva della Festa del Mare con il cielo notturno illuminato di mille colori Falconara, 15 agosto 2022 –...

Breaking news13 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso e ricoveri intensivi stabili

Stabile anche il numero dei ricoveri semi intensivi, lieve crescita di quelli non intensivi Ancona, 15 agosto 2022 – Nelle...

Cronaca13 ore fa

Jesi / Ci ha lasciati Luigi Campana storico bidello e sagrestano in Cattedrale

I funerali sabato scorso 13 agosto nella chiesa di San Francesco d’Assisi, sepoltura nel cimitero cittadino Jesi, 15 agosto 2022...

Attualità20 ore fa

Jesi / Sulle antiche strade della ruzzola – VIDEO –

In via Crete di Gangalia si è svolta la tre giorni promozionale “Trofeo Vallesina” del gioco tradizionale praticato nelle nostre...

Cronaca20 ore fa

Jesi / Ferragosto in città, arte e buon cibo per chi resta

Ci sono tanti modi per trascorrerlo insieme agli amici o alla famiglia Jesi, 15 agosto 2022 – Se non avete...

Bassa Vallesina20 ore fa

Falconara / Notte di controlli: inseguito un automobilista fuggito all’alt

Servizio straordinario per il rispetto del Codice della strada, etilometro e narcotest per la prevenzione delle stragi del sabato sera...

Attualità20 ore fa

Montemarciano / Attive 27 spycam sul territorio comunale

Videosorveglianza, il progetto di monitoraggio dei quartieri e di sicurezza urbana sarà destinato ad ampliarsi anno per anno Montemarciano, 15 agosto 2022...

Eventi & Cultura20 ore fa

Jesi / Connessioni creative con la Musica Praecentio

Appuntamento dedicato all’Assunzione di Maria Vergine a cura dell’Associazione Rosasolis, questa mattina nella chiesa di San Giovanni Battista in Corso...

Breaking news20 ore fa

Ancona / Il Prefetto in visita al comando dei Vigili del Fuoco

Stima e vicinanza alle donne e agli uomini che in questi giorni del weekend di Ferragosto vigilano sull’incolumità e la...

Come redigere il DVR Come redigere il DVR
Breaking news20 ore fa

Uil / Marche, occupazione in crescita ma precaria

«Personale più esposto a infortuni, dalla crisi si esce investendo in innovazione, tecnologia e formazione» Ancona, 15 agosto 2022 –...

Meteo Marche