Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI / Scuola “Borsellino” pronta al trasloco

Scuola Paolo Borsellino

I lavori di adeguamento antisismico inizieranno a settembre e nel prossimo anno scolastico gli studenti saranno ospitati nell’ex Università in via Angeloni

JESI, 6 aprile 2021Scuola Borsellino, ex Savoia, pronta a traslocare. L’edificio di Corso Matteotti, vicino all’Arco Clementino (foto in primo piano), sarà sottoposto a ristrutturazione antisismica da settembre prossimo e gli studenti della scuola media saranno accolti per il prossimo anno scolastico all’ex Università, in via Angeloni. Lo ha reso ufficiale il sindaco Massimo Bacci nell’ultimo Consiglio comunale.

Secondo il consigliere Samuele Animali che ha presentato un’interrogazione a riguardo, l’ex Cuppari sarebbe poco adatto ad accogliere studenti di una scuola media – più confacente, anche per la presenza della bella biblioteca specialistica in materie economiche e giuridiche usata anche come sala lettura e per la sala conferenze, «per istituzioni culturali frequentate da un pubblico giovanile o adulto, o per una scuola superiore».

Andreoli immobiliare 01-07-20

Quanto alla biblioteca dell’ex Università, comunque, il Sindaco ha dato rassicurazioni circa la volontà di preservarla e valorizzarla.

Secondo il consigliere, quindi, «l’obiettivo del Comune di avere a disposizione nuovi spazi scolastici per “emergenze” potrebbe essere realizzato attrezzando specificamente luoghi idonei ai bambini/ragazzi, come ad esempio Politi, ex Asur Gallodoro, Villa Borgognoni, Montecappone.

Samuele Animali

«Dovremo avere i locali per ospitare i ragazzi disponibili prima possibile – ha spiegato il primo cittadino –. Non vedo soluzioni alternative». Gli studenti occuperanno il piano terra dell’edificio, «che ha tutte le caratteristiche per ospitarli al meglio». Al piano superiore, invece, l’Iis Galilei, ospiti sempre causa lavori, che dovrebbero terminare a fine anno – intorno alle vacanze di Natale.

L’auspicio è che non si ripeta anche con la scuola media Borsellino il calvario che stanno vivendo i piccoli studenti della Martiri della Libertà.

I lavori del plesso di via Asiago sarebbero dovuti terminare nel 2018: i bambini sono invece ancora divisi fra il complesso San Floriano di Piazza Federico II (scuola Mestica) e Palazzo Carotti.

(e.o.)

RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

Condividi
 
 


Meteo Marche