Connect with us

Attualità

MOIE / “Amministrazione in ascolto”, l’esigenza sicurezza

Ultima tappa, ieri, alla Fornace, del confronto con i cittadini al quale hanno preso parte il sindaco Tiziano Consoli e gli assessori Cristiano Montesi e Mario Pastori

MOIE, 22 luglio 2021 – Al Polo culturale La Fornace ieri sera 21 luglio alle 21 l’ultima tappa dell’iniziativa Amministrazione in ascolto, dopo gli incontri a Scisciano, Maiolati Spontini, Scorcelletti delle settimane scorse. 

Il sindaco di Maiolati Spontini Tiziano Consoli ha illustrato il lavoro svolto nei due anni di mandato fin qui svolti e i provvedimenti relativi al difficile periodo  pandemico. Diverse le questioni poste al vaglio dal primo cittadino: dall’intervento di risanamento del bilancio che ha portato all’indipendenza dalla discarica, tema approfondito dall’assessore Cristiano Montesi, agli interventi di sostegno alla popolazione e alle attività commerciali durante l’emergenza, al Centro vaccinale di Moie.

E ancora: i progetti di rigenerazione urbana in attesa di approvazione, i lavori pubblici, presentati dal vicesindaco Mario Pastori, in particolare la riqualificazione di Piazza Kennedy, il sostegno al sociale con maggiori risorse in bilancio e, infine, i progetti culturali legati a Gaspare Spontini e al percorso verso l’anniversario del 2024. 

Le questioni di maggior interesse dei cittadini sono state legate al tema della sicurezza, con la necessità di maggiore vigilanza sul territorio, anche con l’installazione di sistemi di videosorveglianza.

Frequenti sono infatti gli episodi di vandalismo, danneggiamento degli arredi urbaniabbandono dei rifiuti e di materiali ingombranti vicino alle isole ecologiche. Il Sindaco ha comunicato, in merito alla raccolta dei rifiuti, le ipotesi al vaglio a livello provinciale dei nuovi sistemi.

È emersa, inoltre, preoccupazione per l’elevata esposizione al rischio a causa di comportamenti inadeguati sulle strade da parte dei giovanissimi: la scarsa sensibilità agli standard di sicurezza richiede un maggiore supporto da parte delle forze dell’ordine e un’educazione stradale diffusa da parte di famiglie e scuola.

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche