Segui QdM Notizie

Attualità

Moie Aumenta il costo dell’acqua dalla fontana Aqa

La tariffa rimodulata insieme alle modalità di fruizione del servizio resta comunque vantaggiosa rispetto ai prezzi imposti dalla grande distribuzione

Moie – Il nuovo meccanismo di distribuzione delle tessere Aqa per il rifornimento dell’acqua nella fontana di Piazza Kennedy, ha portato a una fruizione più agile del servizio, ma anche a un ritocco verso l’alto delle tariffe.

Le nuove tessere, da ritirare presso il Caffè Letterario della biblioteca La Fornace, sono gratuite, non hanno un canone fisso annuo, la durata è temporalmente illimitata e si ricaricano attraverso la gettoniera “Easy change”, in cui viene indicato il prezzo dell’acqua al fine di garantire il controllo dei litri rispetto alla ricarica effettuata.

Per i nuovi utilizzatori del servizio l’attivazione è al costo di 5 euro.

Allo stesso tempo, stante il vistoso aumento dei costi delle manutenzioni all’impianto e della materia prima, l’Amministrazione ha fissato il prezzo dell’acqua a € 0,060/litro, rispetto al precedente € 0,017/ litro, calcolato sull’erogazione massima annuale di 1.500 litri.

Oltre ai costanti interventi ordinari, l’ultimo lavoro di ammodernamento del distributore, che ha comportato un potenziamento complessivo del servizio, è stato portato a termine nel febbraio 2022, per un costo di 16.958 euro. Investimenti virtuosi, volti a incentivare un sistema ecologico e sostenibile, che consente anche di abbattere l’utilizzo della plastica..

L’innalzamento tariffario ha allarmato la minoranza consiliare di Unione Progressista, preoccupata dalla possibile disaffezione dal servizio da parte dei singoli cittadini e soprattutto delle famiglie.

Va ricordato che la nuova tariffa applicata resta comunque vantaggiosa rispetto ai costi applicati dalla distribuzione industriale, e ancora sotto la soglia media del prezzo di erogazione negli impianti similari dei Comuni limitrofi, gestiti perlopiù da soggetti privati.

© riproduzione riservata

News