Connect with us

Lettere & Opinioni

CHIARAVALLE / Bilancio comunale, per la Lega va ripresentato

Deve essere ripensato in toto alla luce dell’emergenza in atto, le risorse ci sono

CHIARAVALLE, 6 maggio 2020 – I prossimi mesi saranno decisivi per la nostra città e per la nostra regione.

Interi settori economici, dopo due mesi di sosta forzata, sono a rischio nel momento della riapertura. Fondamentale sarà la capacità di togliere i possibili ostacoli, siano essi burocratici che tributari.

La ristorazione, dovrà ripensare il modo di condurre l’attività, necessitando da subito di maggiori spazi all’aperto e con una bassissima tassazione dell’occupazione del suolo pubblico.

Il commercio, necessita di una riduzione della tassazione comunale, per tentare di diminuire le perdite per la mancata vendita di una stagionalità e per la minore propensione al consumo dei cittadini preoccupati per il loro futuro.

Le attività artigianali sono messe alla prova dalla difficoltà di riorganizzare le produzioni, risultando non sempre facile rispettare le prescrizioni di sicurezza con i ridotti spazi disponibili.

Le stesse attività culturali e promozionali del territorio, che si tengono prevalentemente nel periodo estivo, sono a rischio di cancellazione o di riduzione, a causa delle giuste nuove norme di sicurezza sanitaria. Di conseguenza va ripensata e pianificata un’efficace e mirata campagna promozionale e culturale.

La sanificazione e le dotazioni di sicurezza sono le nuove voci nei costi delle attività. L’Amministrazione comunale non dovrà essere solo il gendarme che ne verifichi il rispetto, ma dovrà contribuire economicamente al costo di questi presidi, che saranno una delle barriere per evitare la propagazione del virus.

Le risorse per mettere in campo questo impulso economico ci sono, come annunciato dall’Amministrazione comunale nell’ultimo Consiglio comunale del 16 aprile dove, in piena emergenza pandemica, si sono palesate le grandi difficoltà di numerose fasce della popolazione ed il grande carico di lavoro che ricadrà sui servizi sociali.

Ora si vedrà la reale capacità progettuale di questa Amministrazione. Se saprà sostenere il tessuto economico e sociale della città, con risposte immediate, efficaci e di lungo respiro, o preferirà muoversi con variazioni di bilancio e preferirà assistere passivamente alle chiusure, alle perdite di occupazione e a una conseguente crisi che si prospetta più profonda di quella del 2008.

Il Coordinamento Lega Salvini Premier – Chiaravalle

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.