Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / STROPPA ALL’ATTACCO: “AMMINISTRAZIONE IMPREPARATA”

Il consigliere forzista all’attacco: “Il loro cambiamento solo nei nomi di chi amministra”

 

Olindo Stroppa, al centro, durante un consiglio comunale all’interno della sala grande del palazzo del Podestà

FABRIANO, 9 luglio 2019 – Olindo Stroppa all’attacco dell’amministrazione pentastellata. “Tanti grandi appuntamenti a giugno e la città è risultata impreparata: “Manutenzione del verde, del centro, lo stato del giardino Regina Margherita e del parco Unità d’Italia, senza dimenticare lo stato dei vicoli del centro e mi fermo qua per non infierire”.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Prosegue l’attacco il consigliere azzurro osservando che “Grazie alla nuova legge ed al blocco dei mutui per le zone terremotate, nel 2019 l’amministrazione ha a disposizione 2. 880.000 euro tutti spendibili, contro i circa 7/800 mila annui delle amministrazioni precedenti”, ma poi affonda entrando nella discussione sul Coworking colpendo ancora.

“Il Sindaco si confronta con una parte dell’opposizione in grandi dibattiti giornalistici, accuse sul tema se si è entrati abusivamente all’interno del coworking FHub, che dopo un anno dalla sua presentazione in pompa magna da parte dell’assessore alle attività produttive è diventato un oggetto misterioso rimasto sulla carta ma che non ha dato nessun esito”.

Critiche anche per quanto riguarda la prolungata crisi industriale del territorio, secondo Stroppa “Completamente ignorata dai nostri amministratori”.

Immagina un autunno caldo il consigliere con le vertenze JP, Whirpool, e delle Cartiere in primo piano. “Nessuno ne parla e pensare che annoverano tra i loro parlamentari, in maggioranza, un Deputato e un Senatore Fabrianesi – prosegue Stroppa – senza dimenticare il problema dell’ospedale Profili”

L’ultima stoccata, è quella che cita il “claim” della campagna elettorale pentastellata per le comunali 2017 “Ci hanno imbottito la testa in campagna elettorale che loro sarebbero stati il cambiamento e che avrebbero rovesciato la città, accusando, anche giustamente, i precedenti amministratori di lassismo e incapacità di cambiamento. I cittadini hanno dato loro fiducia sperando in una città nuova. A distanza di due anni l’unico cambiamento che noto sono i nomi di chi amministra, ma nei fatti sono sempre gli stessi”.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche