Connect with us

Rubriche

Igiene intima negli anziani: i consigli da tenere a mente

igiene intima negli anzian1

L’igiene intima negli anziani

Secondo le informazioni diffuse dal British Journal of Clinical Nursing, utilizzare acqua e sapone arreca più danni alla pelle che ricorrere all’igiene senza risciacquo.

Questo è solo uno dei tanti motivi per i quali conviene iniziare a impiegare i prodotti no rinse, che richiedono procedure meno impegnative e offrono molti altri vantaggi: per esempio il risparmio di tempo, ma anche la riduzione dell’impatto ambientale, visto che si sprecano meno traverse e c’è bisogno di meno acqua.

È soprattutto in presenza di persone ipomobili o incontinenti che è consigliabile preferire l’igiene senza risciacquo: si tratta, infatti, di soggetti molto esposti al rischio di andare incontro a danni alla pelle.

Come funziona l’igiene senza risciacquo

L’igiene senza risciacquo permette di preservare il film idrolipidico, ma non solo: consente anche di prevenire le dermatiti e le lesioni da pressione che dipendono dalle situazioni di incontinenza.

Le salviette monouso, inoltre, fanno venir meno i pericoli correlati alle eventuali contaminazioni batteriche che si potrebbero verificare a causa dell’utilizzo dell’acqua, delle spugne, delle bacinelle e del sapone per procedere con l’igiene a letto.

Infatti, perfino se le spugne dovessero essere lavate con estrema attenzione al termine di ciascun utilizzo, non è detto che si possa prevenire una contaminazione batterica; un discorso identico vale per la bacinella.

Tutti i vantaggi dell’igiene senza risciacquo

Le salviette monouso e la schiuma detergente per l’igiene senza risciacquo fanno svanire ogni inconveniente di questo tipo. Inoltre, si tratta di prodotti che non interferiscono con il film idrolipidico e non ne alterano il pH fisiologico, dal momento che contengono acidi grassi che svolgono un ruolo prezioso per la funzione di barriera.

La presenza di amminoacidi, invece, è utile dal punto di vista della naturale idratazione.

Le caratteristiche e i pregi delle salviette monouso

Le salviette monouso rivestono un ruolo di fondamentale importanza. Esse servono a garantire l’igiene delle zone intime, ma non solo: possono essere usate nelle parti del corpo in cui ci sono delle pieghe, e che quindi sono più delicate, in corrispondenza delle ascelle o sotto il seno.

Il ricorso alle salviette è consigliabile per le parti del corpo che tendono ad arrossarsi, se non trattate in maniera adeguata, per effetto del sudore, delle urine o delle feci.

Il suggerimento è quello di usare le salviette insieme con una apposita schiuma detergente, da agitare e spruzzare in corrispondenza delle aree che devono essere pulite (l’importante è non avvicinarla troppo alla pelle e tenerla a una distanza di una decina di centimetri).

Una volta che la schiuma ha ricoperto interamente la zona da pulire, è sufficiente aspettare pochi secondi per lasciarla agire, prima di toglierla proprio con l’aiuto delle salviette monouso.

Le manopole detergenti

Nel novero degli altri prodotti che si possono utilizzare per un bagno completo a letto ci sono anche le manopole detergenti, grazie a cui non serve impiegare l’acqua e il sapone.

Si tratta di manopole che si contraddistinguono per una trama a nido d’ape particolare, studiata proprio per assicurare standard igienici molto elevati, per rimuovere tutte le impurità e per far sparire le cellule morte.

La persona anziana che viene trattata con le manopole detergenti beneficia di tutti i comfort caratteristici di un bagno caldo nel caso in cui le manopole vengano messe a riscaldare all’interno di un forno a microonde (a patto che non vengano estratte dalla confezione): il che è molto comodo per i soggetti allettati.

Che cosa serve per l’igiene intima degli anziani

Le traverse letto lavabili per anziani di A MIO AGIO, come anche i detergenti neutri e i pappagalli, rientrano tra i prodotti che possono risultare indispensabili per chi si occupa dell’igiene intima di una persona anziana.

L’igiene senza risciacquo, come si sarà capito, è una tecnica di detersione della pelle molto efficace e innovativa, ritenuta affidabile da parecchie indagini cliniche.

Sono molte le ricerche che raccomandano di evitare l’utilizzo dei saponi e dei detergenti, i quali spesso presentano sostanze in grado di irritare la pelle e hanno un pH alcalino: ciò rappresenta un problema per il pH fisiologico della pelle.

Esso può essere rispettato e preservato proprio grazie ai prodotti no rinse, che non necessitano di alcun risciacquo e che non rischiano di danneggiare la cute.

L’importanza dell’igiene intime

Ovviamente per tutte le operazioni di igiene intima occorre indossare i guanti monouso. Quando si ha a che fare con una persona cosciente di sé, prima di iniziare le cure igieniche occorre domandargli se abbia bisogno di evacuare, in modo da non essere costretti a ripetere le operazioni di pulizia dopo pochi minuti.

A portata di mano ci deve essere la biancheria pulita che dovrà essere indossata. L’igiene perineale va effettuata con la massima cura allo scopo di prevenire processi infettivi e, ovviamente, per permettere alla persona anziana di sentirsi pulita e accudita con amore.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x