Connect with us

Attualità

JESI / Biodigestore, le perplessità del sindaco Bacci

«Ha vinto quella politica da cui mi sento distante anni luce. Ora fase di indeterminatezza totale»

JESI, 21 agosto 2020 – È stato l’argomento della scorsa estate, quando sembrava che il territorio della città di Jesi avrebbe ospitato l’impianto per il trattamento dei rifiuti umidi.

Con un Consiglio comunale straordinario, nell’estate del 2019, la maggioranza aveva approvato l’atto di indirizzo ma da allora l’ipotesi del biodigestore è «sfumata», per dirla con le parole del sindaco Massimo Bacci che già lo scorso gennaio aveva sentito odore di «occasione persa».

«Ha vinto quella politica da cui mi sento distante anni luce – commenta oggi il primo cittadino (nella foto in primo piano in visita al biodigestore di Cadino, frazione di Faedo, in provincia di Trento) – , che non si capisce mai che finalità abbia. Ha vinto la volontà di procedere in una maniera che non mi convince: sono sicuro, anche se ancora non ce lo hanno detto i soci, il Comune di riferimento è Ancona, che verrà riproposto di nuovo il Consorzio fatto da alcune società che operano nel territorio. Si è persa un’occasione unica e adesso ci troviamo di nuovo in una fase di indeterminatezza totale anche sulla sede: non darei per scontato si tratterà di Ancona».

Non sono rosee le previsioni di Bacci per l’impianto: «Si cercherà di coinvolgere il biodigestore di Ostra, che è privato, ma strategico secondo la Regione. Per quanto riguarda questa Amministrazione la scelta del privato era a garanzia della costruzione e della gestione: nel dibattito all’Ata è stato detto che bastano due ingegneri per la gestione di un impianto del genere. Se non funzionerà, però, sarà una catastrofe per chi l’ha scelto e per chi lo ospita».

«I miei colleghi Sindaci hanno la memoria corta: anni fa quando fu scelto il gestore unico avevamo detto che sarebbe stata una sciagura, cosa che poi si è verificata, purtroppo. Questa volta sarà uguale: o non ne viene fuori niente o sarà un pastrocchio».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.