Connect with us

Cronaca

JESI / Il mercato appartiene al centro storico

mercato a pota valle

Il ritorno delle bancarelle trasferite a Porta Valle per i lavori di traslazione della fontana, ma c’è anche chi apprezza la nuova location

JESI, 7 aprile 2021Zona arancione, primo giorno di bancarelle, gli ambulanti hanno iniziato a sperimentare vantaggi e svantaggi della nuova destinazione a Porta Valle imposta dai lavori in corso per lo spostamento della fontana. Quasi ovunque circola la medesima convinzione: il mercato appartiene al centro storico.

«La collocazione attuale andrebbe sistemata – sostiene un commerciante – come l’Amministrazione bene o male sta cercando di fare. Vorremmo ritornare il prima possibile nelle nostre postazioni in centro. Intanto aspettiamo i tre mesi e mezzo di lavori. Purtroppo Porta valle e il Piazzale Mezzogiorno dove siamo adesso è una zona commercialmente morta. Qui potrebbe essere più comodo per gli avventori ma il mercato è del centro e funziona in centro. Oggi è il primo giorno, cercheremo di trovare una quadra con l’Amministrazione»

mercato a porta valle

Alcuni chiedono anche di riavere Piazza Colocci come altro punto di riferimento: «Sempre stata dedicata al mercato e deve ritornare ad esserlo»

Andreoli immobiliare 01-07-20

Augusto Belardinelli, vice presidente di Fiva, Federazione Italiana Venditori Ambulanti, commenta la situazione: «Sembra che vogliano cambiare il progetto iniziale, per trasferirci di fianco alla fermata degli autobus, per raggrupparci tutti. I commercianti non sono contenti, noi avevamo chiesto tante volte di essere collocati dall’Arco Clementino venendo verso i Carabinieri ma la proposta non è stata mai accettata. Sai quali sono i timori dei commercianti? Che non ci riportino più su, magari con la scusa della fontana. È un pensiero comune. Abbiamo accettato la situazione perché sappiamo che si tratta di lavori che devono essere portati avanti hanno detto, fino al 15 di luglio, ma la paura è che ci rimaniamo. Essendo sconfinati e senza servizi, non siamo proprio felici. L’assessore ci ha promesso di riparlarne per creare un mercato che possa andar bene, se ci ascoltano una soluzione la troviamo»

C’è anche chi invece la trova una buona organizzazione: «Secondo me qui è bellissimo, andrebbero aggiunte bancarelle con fiori ad esempio, qualcosa per abbellire di più, però anche così fa molta più figura di prima. Sembra un giorno di fiera, su invece il mercato rimane spezzettato»

«La prima cliente che ho avuto oggi mi ha detto che dove eravamo prima faceva tre banchi e poi andava via per la troppa confusione, non le piace. Qui è molto più comodo, le persone possono parcheggiare, possono andare al bar, fanno un giro e poi ripartono. La sistemazione solita è gradita agli ambulanti che di solito si trovano in Piazza della Repubblica, perché sono in pole position».

Cora Ceccarelli

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x