Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / GRANDI EMOZIONI IN PICCOLE DOSI: TORNA IL FILM FEST

Torna la kermesse dedicata al cinema “corto”

 

FABRIANO, 22maggio 2018 – Dall’1 al 3 giugno torna nella città della carta il Fabriano Film Fest: tre giorni dedicati al cinema “corto”, al cinema che in una manciata di minuti riesce a condensare emozioni e forza. Parte a caccia al successore del vincitore 2017, “The boy by the sea” per la regia dell’olandese Vasily Chuprina.

Conto alla rovescia in vista della sesta edizione quindi e come di consueto collaborazione con la Cahiers du Cinéma. Prevista anche la collaborazione con il Rotary cittadino che ha prodotto un premio dedicato ai Filmaker under 25 intitolato “Fabriano – uno sguardo sulla città”. Al vincitore in palio 500 euro.

Rinnovata anche quest’anno la collaborazione con il Multisala Movieland che proietterà all’interno della sua programmazione alcuni dei corti.

Nella giornata d’apertura, dalle ore 17 al museo della carta, incontro dedicato alle città creative Unesco del cinema. Momento per ricordare l’annual meeting Unesco che la città di Fabriano ospiterà nel 2019.

Presenteranno la kermesse l’attrice Valentina Tomada e l’attre e regista di della compagnia cittadina Papaveri e Papere Fabio Bernacconi. Presidente della giuria il regista Luca Miniero, con il quale è previsto incontro con il pubblico il 3 giugno alle ore 11.30 (presso il chiostro minore del Museo della carta).

Digitale e nitrato d’argento

Un giro del mondo in 24 film, con l’Europa e l’Italia protagoniste, ma con interessanti puntati anche nel Medio Oriente e nel Centro America. Saranno infatti osservati con estrema attenzione il corto di Saman Hosseinpuor proveniente dal Kurdistan iraniano con  “The Last Embrace”. Una storia drammatica e reale, che parla di come la tecnologia ci tolga il “senso della vita”. Nel vero senso delle parole. Sempre dall’Iran “Abraham” per la regia di Ali Kareem Obaid.

Spazio anche ad un film messicano, per la regia del filmaker Mauricio Tinoco, “Cayo” ed una coproduzione italo-americana, senza dimenticare incursioni francesi ed olandesi.

Le proiezioni si svolgeranno presso il museo della carta e filigrana. Manifestazione ad ingresso gratuito con proiezioni previste l’1 ed il 2 giugno a partire dalle 20.30 sempre all’interno della sala convegni dello  museo.

Una scelta complessa anche quest’anno, che gli organizzatori dell’Opificio delle arti, ha dovuto compiere. “Messaggi importanti e corti di spessore. L’anno della qualità migliore”, ha spiegato Valentina Tomada.

Un premio oscar da incontrare

Sarà Vittorio Storaro l’ospite d’onore a ricevere il premio “Filigrana d’Autore”  durante la sesta edizione del festival dei corti “Fabriano Film Fest”. Dopo Alessandro D’Alatri ecco arrivare l‘autore della fotografia romano, vincitore di 3 premi Oscar.

“Apocalypse Now”, “Reds” e “L’ultimo imperatore”, questi i film per cui l’Academy ha scelto di premiare Storaro. Oltre a ben tre premi Oscar ed innumerevoli prestigiosi riconoscimenti, nel 2005 ha ricevuto il Ciak di Corallo premio alla carriera dell’Ischia Film Festival. Il 12 settembre 2014 ha riceveuto a Marta, (provincia di Viterbo) un alla carriera per i valori di sensibilità e di umanità nell’eccellenza artistica e professionale.

Storaro sarà presente in città il prossimo 2 giugno, e riceverà la “Filigrana d’autore” alle ore 18.15 dopo la visione del capolavoro di Bertolucci “Il tè nel deserto”.

Sempre sabato 2 giugno, ma di mattina alle ore 11.30, incontro con il regista e sceneggiatore Salvatore Basile. Appuntameno presso la residenza ” La Ceramica”.

Giornata finale, 3 giugno, dedicata ai vinctori del Film Fest. Alle 17 la premiazione all’interno del chiostro del museo della carta e filigrana. Il vincitore oltre il premio incasserà un assegno da 1.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.